Era tesserato con l'Atletica Avis Perugia sin dal 2001, ha scelto di accasarsi nella squadra che rappresenta il territorio corcianese

1PERUGIA – Dopo un’intera carriera trascorsa vestendo la maglia dell’Atletica Avis Perugia e diventandone una bandiera, cambia squadra Filippo Poponesi, uno degli ultramaratoneti più conosciuti in Umbria e in Italia, che ha accettato di accasarsi nella squadra dei L’Unatici Ellera Corciano, con la quale esordirà nelle prossime settimane. Una scelta dettata dal fatto di ritrovare nuovi stimoli e di inseguire traguardi diversi, non legati unicamente alla lunghezza delle gare.

“Mi sono preso alcuni mesi di pausa per ricaricarmi – ha detto – ma ora sono pronto a ripartire con rinnovato entusiasmo che avrò anche con tanti amici che ritrovo in questa nuova squadra”. Per la scelta di Poponesi hanno manifestato piena soddisfazione la presidente dei L’Unatici, Anna Maria Falchetti (e la sua vice Laura Maraziti), la quale ha detto che , la quale ha detto che “è un motivo di orgoglio poter accogliere Filippo nella nostra squadra, come lo è stato verso tutti coloro che corrono con questi colori – ha detto – ed auguriamo a lui e a tutti gli altri di oettenere tante soddisfazioni e di correre con tanto divertimento nello spirito che contraddistingue la nostra attività”.

Poponesi, che era tesserato con l’Atletica Avis Perugia sin dal 2001, ha scelto di accasarsi nella squadra che rappresenta il territorio corcianese anche per il fatto di vivere a Mantignana, nella sua esperienza da podista ha compiuto delle grandi imprese, in particolare nel novembre del 2017 ha portato a termine la Phidippides’Run, sul tracciato Atene-Sparta-Atene di 490 chilometri, risultando il primo italiano al traguardo in 94 ore 6 minuti 4 secondi. Perugino oggi 52enne, in precedenza aveva concluso al settimo posto (e terzo italiano) l’UltraMilano Sanremo, sulla distanza di 285 km, impiegando 45 ore e 28 minuti, oltre alla “Nove Colli Running” di 202 chilometri ed altre gare di durata sulle ventiquattr’ore.


(98)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini