Un maestro avrebbe fatto girare un allievo di colore verso la finestra dicendo ai compagni di classe: «troppo brutto, vero»

1FOLIGNO – E’ ormai diventato un caso nazionale, quello di un maestro di Foligno che avrebbe fatto girare un allievo di colore verso la finestra, con le spalle alla classe. Poi, rivolgendosi verso i compagni di classe avrebbe detto: «troppo brutto, vero».

Sembra che avrebbe fatto la stessa cosa anche con la sorellina, pure lei di colore, che frequenta un’altra classe. Lo hanno raccontato a casa i bambini ai loro genitori che frequentano un plesso della immediata periferia della città e subito su Facebook sono apparsi dei post da parte dei genitori indignati. La direttrice della scuola non ha perso tempo a denunciare l’episodio all’Ufficio scolastico regionale. Il maestro, un supplente, si è giustificato affermando che si tratta asolo di uno esperimento sociale».

Il sindaco Nando Mismetti pur attendo le verifiche del caso, parla di una città è accogliente. “Se confermato sarebbe una cosa gravissima, ma al momento sappiamo solo quello che hanno riferito i ragazzi”.

Intanto, il Ministro della Pubblica Istruzione, Marco Bussetti, ha spiegato di aver “immediatamente attivato le opportune verifiche”, sottolineando che se fosse vero sarebbe un fatto gravissimo, da condannare. Anche la presidente della Regione Catiuscia Marini, parla di episodio «gravissimo ed estraneo a una cultura diffusa di rispetto che la terra umbra e la sua gente ha sempre avuto».

Il docente sarà sospeso dal servizio “in via cautelare” . (131)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini