Domani, mercoledì 27 febbraio ore 12, Aula Magna Complesso Monumentale San Pietro Perugia sarà sottoscritto e presentato il programma per la creazione di una filiera agroindustriale

1PERUGIA – Sostenere la creazione di una filiera agroindustriale indirizzata a valorizzare la produzione della nocciola della varietà “Tonda Francescana” nella regione Umbria per creare le basi, attraverso un percorso di analisi e sperimentazione, di una futura partnership con la PERUGINA.

È l’obiettivo dell’accordo che sarà sottoscritto e presentato in occasione della conferenza stampa in programma mercoledì 27 febbraio 2019 alle ore 12 Perugia, nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali, nel Complesso Monumentale di San Pietro.

Promotori e firmatari dell’accordo sono: Università degli Studi di Perugia, Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia, Nestlé Italiana S.p.A., Confindustria Umbria, CIA Agricoltori Italiani dell’Umbria, Confagricoltura Umbria, Coldiretti Umbria, l’organizzazione di produttori Cerere Soc.Coop., e la società di prima trasformazione V. Besana S.p.A.

Ciascuno dei partner coinvolti svolgerà un ruolo decisivo per arrivare alla produzione di una quantità di nocciole tale da consentire a Nestlé una sperimentazione industriale nella produzione del Bacio.

Alla conferenza stampa parteciperanno: Franco Moriconi, Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Francesco Panella, Vice Presidente della Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia, Marco Muratori di Nestlé Italiana S.p.A, Antonio Alunni, Presidente di Confindustria Umbria, Matteo Bartolini, Presidente CIA Agricoltori Italiani dell’Umbria, Anna Ciri, Vice Presidente Confagricoltura Umbria, Albano Agabiti, Presidente Coldiretti Umbria, Riccardo Calcagni Presidente di Cerere Soc.Coop e Giuseppe Calcagni Presidente di V. Besana S.p.A. (116)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini