1-copia-2ASSISI – Nel corso dell’attività di perlustrazione e controllo del territorio, gli Agenti del Commissariato P.S. Assisi hanno fermato tre autovetture che circolavano con targa straniera, di cui due di nazionalità bulgara e una tedesca, intercettate nel territorio del Comune di Assisi.
Ai conducenti sono state elevate contravvenzioni per più di 2000 euro.
Le auto, due berline e un suv, erano guidate da cittadini di nazionalità straniera ma residenti da più di 60 giorni sul territorio italiano: un cittadino di nazionalità bulgara, classe 1992, ma residente nel Comune di Spello, una cittadina di nazionalità rumena, classe 1987, residente stabilmente a Cannara e infine un cittadino rumeno, classe 1985, residente da tempo a Perugia.

Per questi motivi, in base alla normativa del nuovo Decreto Sicurezza, i documenti di circolazione venivano immediatamente ritirati e trasmessi alla Motorizzazione di Perugia e disposto il divieto di circolazione dei mezzi che venivano sottoposti a sequestro amministrativo ai sensi dell’art. 93, 1° comma bis del Cds. (69)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini