Lo ha stabilito il Tribunale di Spoleto, Sezione Lavoro, e adesso dovranno pagare le spese per la lite in favore del Comune di Foligno

comune-7FOLIGNO – Il Tribunale di Spoleto, Sezione Lavoro, con sentenza n. 22 del 21 febbraio 2019 ha rigettato il ricorso e ha condannato le parti ricorrenti al pagamento in favore del Comune di Foligno delle spese di lite. Quattro dipendenti comunali, che hanno prestato attività lavorativa alle dipendenze del Comune in qualità di componenti della Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo del Comune stesso, chiedevano al Giudice il riconoscimento di compensi economici a titolo di gettoni di presenza per un importo complessivo di € 22.566,60, oltre interessi e rivalutazione.

La sentenza ha rilevato che i dipendenti comunali, tutti a tempo indeterminato, erano stati chiamati a svolgere i compiti in quanto incardinati negli uffici competenti, non attribuendo alcun diritto a compensi aggiuntivi in forza del principio inderogabile dell’omnicomprensività del trattamento economico dei pubblici dipendenti.

  (90)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini