L’11 marzo incontro su conto termico organizzato da regione Umbria e gse. Premio a comuni virtuosi

1TREVI – La riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare pubblico e le opportunità che offre l’incentivo statale del Conto Termico saranno al centro dell’incontro organizzato dalla Regione Umbria e da Gse-Gestore dei Servizi Energetici che si terrà lunedì 11 marzo a Villa Fabri di Trevi, al quale sono stati invitati a partecipare i sindaci dei Comuni umbri, presidenti, dirigenti e personale delle Province di Perugia e Terni, dell’Ater (Azienda territoriale per l’edilizia residenziale per la regione Umbria), dell’Adisu (Agenzia per il diritto allo studio universitario dell’Umbria), ai direttori generali, dirigenti e personale delle Aziende ospedaliere di Perugia e Terni e delle Usl Umbria 1 e Umbria 2.

L’incontro si concluderà con la premiazione di quattro Comuni umbri che hanno fatto interventi per ridurre i consumi energetici in edifici pubblici, con il contributo dell’incentivo del Conto Termico erogato dal Gse.

Il programma prevede alle ore 10 i saluti istituzionali dell’assessore regionale all’Ambiente Fernanda Cecchini. Seguiranno le relazioni su “efficienza come risorsa energetica” a cura del dirigente del Servizio regionale Energia Sandro Costantini, e, a cura di Mattia Luca (Unità Conto Termico del Gse) ed Eleonora Egalini (Unità supporto alla Pa del Gse, su “Conto Termico: un’opportunità concreta per la riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico”; “il servizio di supporto alla pubblica amministrazione del Gse”; “il Portaltermico: come si presenta una pratica”, e sui “casi di maggior successo di utilizzo del Conto Termico da parte delle amministrazioni pubbliche”). Infine, il dibattito e la premiazione dei Comuni.

L’incontro è organizzato in collaborazione con il Comune di Trevi. (145)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini