1SPOLETO – E’ finito in carcere Giorgio Del Papa, ex amministratore unico della Umbria Olii di Campello sul Clitunno. L’azienda, come molti ricorderanno, il 25 novembre 2006 fu avvolta da uno spaventoso rogo per l’esplosione di un silo. Morirono quattro operai:  Giuseppe Coletti, Vladimir Todhe, Tullio Mottini e Maurizio Manili, quest’ultimo titolare dell’omonima ditta che in quel maledetto sabato stava eseguendo lavori di manutenzione insieme ai suoi dipendenti. Unico sopravvissuto all’incidente Klaudio Demiri. Sono passato 12 anni e, dopo quei processi, durante i quali Giorgio Del Papa, 71 anni, è stato sempre ritenuto colpevole di omicidio colposo plurimo, l’imprenditore è stato arrestato e trasferito nel carcere d Maino.

Dovrà scontare la pena di reclusione a 4 anni, 9 mesi e 15 giorni, come ha stabilito la sentenza della Corte di Appello di Firenze. Pena ridotta, perchè in secondo grado la Corte di Appello lo aveva condannato a  5 anni e 4 mesi di reclusione.

A portarlo in carcere, dopo le formalità di rito, sono stati i carabinieri della compagnia di Spoleto (203)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini