PRESENTE PER INAUGURAZIONE DEL ‘CENTRO PER LA FORMAZIONE E LA SICUREZZA IN EDILIZIA’

sindaco-stiratiGUBBIO – Il sindaco Filippo Mario Stirati guida la delegazione che domani martedì 12 marzo a Ramallah inaugurerà il ‘CENTRO PALESTINESE PER LA FORMAZIONE E LA SICUREZZA IN EDILIZIA’, a conclusione di un intenso lavoro di scambi e visite internazionali. « Alla cerimonia – spiega il sindaco Filippo Mario Stirati –   sarò presente insieme a una delegazione composta dai rappresentati del CESF – Centro Edile per la Formazione e la Sicurezza di Perugia e della Università dei Muratori e degli Scalpellini, per tagliare insieme un traguardo di grande rilevanza, e cogliere con orgoglio e soddisfazione il risultato di un percorso complesso  avviato da tempo. E’ un progetto ambizioso nel quale abbiamo fortemente creduto, ritenendo che il nostro sapere, acquisito nei secoli, rappresenti un privilegio della città che ora viene riconosciuto anche all’estero, e che ci porta a ‘insegnare’ le tecniche per la lavorazione della pietra e per la sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili in Palestina e Giordania.

E’ una delle tante opportunità offerte dai partenariati internazionali, per favorire la trasmissione di buone pratiche e lo scambio di esperienze in un settore che a Gubbio vanta una storia secolare. La nostra Università dei Muratori rappresenta un partner unico, a garanzia della tradizione della nobile arte del restauro edilizio ». Il progetto, finanziato dal Governo Italiano (Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo (AICS), è guidato dal Comune di Gubbio e gestito dalla Scuola edile di Perugia, che interviene in un campo delicato anche in Italia, ma che in Palestina e Giordania necessita di interventi urgenti, essendo il settore delle costruzioni in forte sviluppo, mentre la normativa e le tecniche per garantire la sicurezza dei lavoratori nei cantieri hanno necessità di essere adeguate.

Tra l’altro, nel luglio dello scorso anno sono stati in visita a Gubbio Yahya Musa Bejanej Kisbi ministro dei lavoro pubblici del Regno di Giordania e Mufid M. M. Alhasayna ministro dei lavori pubblici di Palestina, che hanno guidato le delegazioni per il progetto di cooperazione internazionale. Inoltre, si era svolto in Umbria un meeting con 22 corsisti, tutti ingegneri, che hanno frequentato un corso di formazione nei laboratori della Scuola Edile di Perugia in via Settevalli e al Cantiere scuola di Pieve del Vescovo di Corciano, incontrando fra l’altro le aziende legate al mondo dell’edilizia del territorio. (202)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini