1GUALDO TADINO – Si è svolta nel pomeriggio di ieri Domenica 17 marzo, la presentazione ufficiale della squadra dell’Ente Giochi de le Porte 2019. Nella splendida cornice del Teatro Talia di Gualdo Tadino, la neo presidente dell’Ente Cinzia Frappini, ha schierato la sua formazione caratterizzata da un ufficio di presidenza tutto al femminile. Sul palco insieme ai priori delle quattro Porte, hanno fatto il loro ingresso, la vicepresidente Eleonora Stazi, la segretaria Giada Cardoni e la tesoriera  Alessandra Finetti.

A completamento di questa “rosea squadra”, sono stati presentati l’addetta stampa Lisa Chiavini, gli addetti al marketing Alessio Passeri e Jessica Santini, le coordinatrici degli eventi Paola Morini e Barbara Farabi e l’aiuto tesoriere Damiano Fiorucci.

Dopo i doverosi ringraziamenti al gruppo di presidenza uscente, la neo presidente Cinzia Frappini ha ringraziato anche i Priori ed i loro comitati di Porta per aver contribuito alla sua elezione unanime.

L’intervento del Sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti ha dato poi il segnale di inizio  e soprattutto di buon auspicio a tutto lo staff che è già a lavoro per la prossima edizione dei Giochi, quest’anno la quarantaduesima.

Già noto il calendario eventi per tutto il 2019 che vedrà confermati tutti gli appuntamenti storici: il Palio di Primavera l’1 e il 2 Giugno, la “Cena dei 100 giorni ai Giochi” il 22 Giugno, il “Somaro Day” il 4 Agosto, il “Trofeo Cardinali” il 17 Agosto, “Convivio Epulonis” il 6 Settembre, la “presentazione del Palio” il 15 Settembre, il “Pranzo del Portaiolo” il 22 Settembre, la “Mostra del Somaro” l’1, l’8, il 15 ed il 22 Settembre, e l’evento tanto atteso dei Giochi de le Porte che si svolgeranno il 27, il 28 ed il 29 Settembre.

Un triennio anche ricco di progetti, quello prospettato dalla neo presidente Cinzia Frappini, uno fra tutti il “progetto-sogno” della realizzazione di un museo dei Giochi de le Porte, per raccontarne la storia e mantenerne vivo il ricordo anche e soprattutto per le generazioni future. Un patrimonio di costumi, immagini ed aneddoti, quello dei Giochi de le Porte che rappresenta un tassello fondamentale per la promozione dell’intera città da un punto di vista culturale e turistico.

Proprio a proposito di promozione di questa splendida manifestazione, sul palco è intervenuto anche Tiziano Fioriti, aiuto importante per l’Ente soprattutto dal punto di vista della regia dei Giochi il quale ha sottolineato come una forte comunicazione promozionale sia alla base di una buona riuscita.

Un pomeriggio all’insegna della carica, della voglia di fare e di condividere tanti obiettivi, per mostrare al mondo intero il grande amore per questa festa caratterizzata dal più bello dei sentimenti, “ la Gualdesità”  ed è proprio questo spirito che ha concluso la presentazione con la più potente della massime “Viva Gualdo, Viva i Giochi de le Porte!”

(164)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini