La missione si terrà dal 14 al 16 aprile sotto l’egida del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero dello Sviluppo Economico

Padiglione Italia EXPO 2020 DubaiPERUGIA – La Regione Umbria rende noto che l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (ICE), in collaborazione con Confindustria, ABI e gli altri partner della Cabina di Regia per l’Internazionalizzazione, sta per realizzare una missione di sistema negli Emirati Arabi Uniti che si svolgerà dal 14 al 16 aprile, sotto l’egida del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero dello Sviluppo Economico. “Si tratta di un appuntamento importante – sottolinea il Vice Presidente e Assessore allo Sviluppo Economico, Fabio Paparelli – a cui stiamo dando un’ampia diffusione e informazione alle nostre imprese – perché rappresenta  un’opportunità di valorizzazione dei nostri principali comparti economici oltre che di un’occasione per costruire relazioni e partenariati industriali, commerciali e di investimenti per le aziende umbre, anche in vista dell’Esposizione Universale che si terrà a Dubai dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021” in cui l’Umbria promuoverà i settori strategici dell’Aerospazio, della Salute e benessere, dell’Agrifood, della Bieconomia-chimica verde, dell’Automotive, dell’Impresa 4.0 Artigianato digitale, del Patrimonio culturale, del Turismo e dell’Economia Circolare.

La missione di aprile avrà quindi un carattere plurisettoriale, con un focus sulle Infrastrutture (stradale, ferroviario, portuale, ingegneria e architettura, costruzioni, materiali da costruzione), Energia & Ambiente (tecnologie e componenti elettronici e meccanici per la produzione, trasmissione e distribuzione energetica – oil&gas e rinnovabili-, impianti idroelettrici e fotovoltaici, impianti da biomasse e di cogenerazione, tecnologie per il risparmio e l’efficienza energetica, gestione rifiuti, depurazione e trattamento delle acque, smart cities e smart grid), Health e farmaceutico (fornitura di servizi e apparecchiature biomedicali, produzione e commercializzazione prodotti farmaceutici) Agroindustria (tecnologie per la coltivazione aeroponica e idroponica, tecnologie innovative per la coltivazione in serra) ICT (Cybersecurity, Robotica e Intelligenza Artificiale, Telecomunicazioni Wireless and Satellite, tecnologie Blockchain, applicazioni per Smart cities). (144)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini