E' stato emesso dall’Ufficio Filatelico e Numismatico dello Stato della Città del Vaticano per la “Pasqua MMXIX

1SPOLETO – Il francobollo emesso dall’Ufficio Filatelico e Numismatico dello Stato della Città del Vaticano per la “Pasqua MMXIX (2019)” ha come immagine l’opera realizzata nel 1593 da Perino Cesarei, “Cristo risorto”, conservata a Spoleto presso l’Oratorio della Resurrezione (Piazza Garibaldi, sede del Centro diocesano di Pastorale giovanile).

Nel sito internet del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano il francobollo con l’immagine del Cesari è accompagnato da queste parole di papa Francesco sulla Pasqua: «È la festa più importante della nostra Fede, perché è la festa della nostra salvezza, la festa dell’amore di Dio per noi che celebra un grande unico mistero: la morte e la risurrezione del Signore Gesù. L’annuncio Cristo è risorto – afferma il Papa – è il centro della nostra fede e della nostra speranza, che continuamente evangelizza la Chiesa che a sua volta è inviata ad evangelizzare. Questa è la grandezza dell’amore di Gesù: dà la vita gratuitamente per farci santi, per rinnovarci, per perdonarci.

Un cristiano se veramente si lascia lavare da Cristo, se veramente si lascia spogliare da Lui dell’uomo vecchio per camminare in una vita nuova pur rimanendo peccatore, perché tutti lo siamo – precisa Francesco -, non può più essere corrotto, la giustificazione di Gesù ci salva dalla corruzione, siamo peccatori ma non corrotti; non può più vivere con la morte nell’anima e neanche essere causa di morte».

Il francobollo è stato tirato in un massimo di centomila pezzi predisposti in fogli da dieci; il valore facciale è di un euro e dieci centesimi; il formato è di 30 x 48 mm; le dimensioni sono 176 x 122 mm; è stato stampato dalla stamperia Cartor in Francia. (194)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini