1PERUGIA – Sequestro e contestuale confisca, perchè di ingiustificata provenienza, di una villa di 150 metri quadri e attiguo terreno di 3.580 metri quadri, in località Colombella. L’ordine è stato disposto dal tribunale di Perugia, dopo un accertamento patrimoniale della Guardia di Finanza nei confronti di un 37enne di nazionalità italiana. Il Gico delle fiamme gialle si è avvalso della consultazione specifica di banche dati in uso al Corpo ed all’acquisizione di ulteriori informazioni sul campo. Il giovane, nella sua carriera criminale, iniziata molto presto, collezionando denunce per reati contro il patrimonio, aveva accumulato anche 400 mila euro. Per lui, l’Autorità giudiziaria, oltre alla confisca dei beni immobili, ha disposto anche l’obbligo di soggiorno. L’operazione, denominata “Cassaforte”, è stata ricostruita minuziosamente dalla Questura

I beni sequestrati saranno assegnati all’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, per il successivo riutilizzo attraverso l’assegnazione alle Forze dell’Ordine, ovvero a quei soggetti – associazioni, cooperative, Comuni, Province e Regioni – in grado di restituirli alla cittadinanza, tramite servizi, attività di promozione sociale e lavoro. (140)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini