auto-ccGUBBIO – Lo ha ucciso lei, la moglie Maria Grazia Fioriti di 76 anni, con un coltello da cucina. Gli ha vibrato fendenti al collo e all’addome. L’uomo, il marito Enzo Bei Angeloni, 79 anni, era a letto e stava dormendo. Lo ha confessato al pm Manuela Comodi, ma già ieri lo aveva detto per telefono ai carabinieri, quando ha chiamato il 112. Ora è indagata per omicidio volontario. La donna, una ex dipendente delle Poste in pensione, ha detto di essere stufa delle violenze del marito e, in momento di sconforto, è diventata assassina. La città di Gubbio è sconvolta per questo assassinio, perchè Maria Grazia era stimata e benvoluta da tutti. (240)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini