1FOLIGNO – Il Sindaco Nando MISMETTI, ha incontrato oggi, 29 marzo, alla vigilia della scadenza del suo secondo ed ultimo mandato da primo cittadino,  gli Ufficiali Generali che dal 1996, anno di Fondazione del Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito, si sono succeduti nel delicato e prestigioso incarico di Comandante, così da suggellare gli ottimi rapporti intercorrenti tra la città e la Caserma GONZAGA. Presenti al significativo evento gli ex Sindaci della città, Maurizio SALARI e Manlio MARINI, l’attuale Comandante del Centro di Selezione il Generale di Brigata Emmanuele SERVI e gli ex Comandanti succedutisi nel corso degli anni, precisamente: il Gen. di Corpo d’Armata Plinio PAOLI, il Gen. di Corpo d’Armata Giuseppe PILOSIO, il Generale di Corpo d’Armata Dino SCHIAVETTI, il Gen. di Divisione Antonio DIBELLO, il Gen. di Divisione Maurizio MATTEI, il Gen. di Divisione Franco PRIMICERJ ed il Gen. di Divisione Massimo FOGARI. 

3Presenti inoltre, il Generale di Corpo d’Armata Paolo GEROMETTA già Capo del I Reparto Affari Giuridici ed Economici del Personale dello Stato Maggiore dell’Esercito, da cui il Centro di Selezione dipende gerarchicamente, il Vice Sindaco della città Rita BARBETTI, il Presidente del Consiglio Comunale Alessandro BORSCIA ed il Presidente dell’Ente Giostra della Quintana Cav. Domenico METELLI.  L’evento ha visto i partecipanti giungere inizialmente alla Caserma GONZAGA, è proseguito poi in Sala Consiliare del Comune di Foligno ed infine si è concluso presso un noto ristorante della città.  Il Generale di Brigata Emmanuele SERVI, quale attuale Comandante del Centro di Selezione, organo unico in ambito Forza Armata competente, a livello nazionale, in materia di selezione e reclutamento, ha ripercorso i traguardi conseguiti negli oltre 20 anni di attività al servizio del Paese, della comunità locale e della Forza Armata.

2Circa 70.000 candidati l’anno si sono presentati mediamente a Foligno per essere sottoposti a processo selettivo finalizzato al reclutamento del personale che ha volontariamente aderito ai bandi di concorso per l’ingresso nell’Esercito. Numeri importanti che hanno significato la qualità dell’operato del personale effettivo al Centro di Selezione, sempre più considerato un Centro di eccellenza a livello nazionale, anche per la recente inaugurazione dell’aula informatizzata per la selezione attitudinale. Tale aula consente la somministrazione informatica di nuovi test psico-attitudinali e pone l’Esercito come la prima Forza Armata del Paese e la prima in Europa ad utilizzare tali esercizi di brain training, già testati con enorme successo, sia in ambito militare che civile, da un team internazionale di neuroscienziati ed esperti del settore.

In termini di supporto alle Istituzioni, la Caserma GONZAGA  dall’evento sismico del 2016 sta continuando ad assicurare al Comune di Foligno la disponibilità di aule didattiche da destinare ad alcuni studenti della Scuola Media Carducci e della Scuola Elementare Piermarini, per un totale di nove classi. Sempre nell’ambito del contributo dato dall’Esercito Italiano alle Regioni  Umbria-Marche colpite dal già citato evento calamitoso, presso la Caserma GONZAGA continuano a trovare ospitalità circa 200 militari, che vengono impiegati nell’Operazione “Strade Sicure” a sostegno ed a supporto delle Forze di Polizia, per la sicurezza dei cittadini.

Numerosi sono tra l’altro i Concorsi pubblici svolti a favore di altre Amministrazioni/Enti quali, l’Ausl Umbria 1, l’Ausl Umbria 2, il Comune di Foligno, l’Azienda Ospedaliera di Terni, il Ministero della Difesa Direzione Generale per il Personale Civile e la Corte d’Appello di Perugia. Altrettanto numerosi sono stati gli eventi svolti annualmente in sinergia con l’Amministrazione Comunale, evidenziando tra tutti, la Festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale, il Va….lentino alla larga dai pericoli, il transito all’interno della Caserma GONZAGA del Campionato nazionale di mezza maratona città di Foligno, l’accoglienza e la visita della città da parte dei genitori dei ragazzi minorenni sottoposti a processo selettivo per il concorso Collegi militari.  In tale contesto, il Gen. B. SERVI ha ringraziato la cittadinanza folignate, rimarcando che i traguardi raggiunti ed i risultati ottenuti non sono che una conseguenza dell’eccellente integrazione tra la città e la Caserma, della perfetta interazione tra la componente civile e militare e di una generosa disponibilità all’ospitalità ed all’accoglienza.

Un ringraziamento particolarmente sentito e parole di riconoscenza, gratitudine e stima sono stati indirizzati al Sindaco Nando MISMETTI, riferimento sempre presente, assolutamente disponibile e, in occasione di importanti visite di Autorità politiche e militari, entusiasta promotore del territorio. Il suo impegno e la sua determinazione di primo cittadino sono stati posti al servizio anche della sua Caserma, di cui ne ha sostenuto la centralità e l’importanza, nell’ambito di una sempre fattiva e  fruttuosa  collaborazione, nell’assoluto  rispetto  dei  ruoli  e  delle competenze e partecipando sempre a tutti gli eventi con sentimenti di affettuosa vicinanza.

 

 

(171)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini