Primo classificato, nella Categoria ‘Olio extravergine Dop Fruttato Medio’, l’Olio extravergine Dop Umbria - Colli Martani dell’azienda di Bettona. Ulteriore prestigioso traguardo per il frantoio Decimi, con un risultato che pone l’olio extravergine d’oliva umbro, e in particolare quello di questa piccola e giovane azienda a conduzione familiare, ancora ai vertici nazionali

1BETTONA (Perugia) – Un premio prestigioso e riconoscimento che mancava tra i tanti ricevuti in questi anni. Per il frantoio Decimi, dopo quattro partecipazioni, è arrivata anche la vittoria all’Ercole Olivario 2019. Un primo Premio assoluto che guida così la buona affermazione in generale dell’Umbria dell’olio di oliva d’eccellenza, con tre secondi premi di altri frantoi. Primo classificato, nella Categoria ‘Olio extravergine Dop Fruttato Medio’, è quindi l’Olio extravergine Dop Umbria – Colli Martani dell’azienda di Bettona.

L’affermazione è arrivata alla 27esima edizione del Concorso dedicato alle eccellenze olearie territoriali italiane che si è confermato piattaforma privilegiata per la promozione degli oli di qualità. I vincitori, tra cui anche Decimi, sono stati proclamati sabato 30 marzo a Perugia per un concorso organizzato dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio di Perugia e il sostegno del Sistema Camerale Nazionale, delle associazioni dei produttori olivicoli, degli enti e delle istituzioni di settore.

Su 96 oli finalisti sono stati infatti premiate 12 etichette in rappresentanza delle migliori produzioni di tutta Italia, che hanno brillato nelle due distinte categorie previste da regolamento (oli extravergine e extravergine DOP E IGP), per ciascuna delle seguenti tipologie: fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso.

Ed il ‘fruttato medio’ dell’olio extravergine DOP di Decimi ha così conquistato la prima posizione. Un ennesimo prestigioso traguardo quindi per il frantoio di Bettona, con un risultato che pone l’olio extravergine d’oliva umbro, e in particolare quello di questa piccola e giovane azienda a conduzione familiare, ancora ai vertici nazionali.

Ricevere riconoscimenti, sia di critica che di pubblico, non è una novità quindi per Graziano Decimi, alla guida di un frantoio che già può vantare importanti riconoscimenti anche a livello internazionale, pluripremiato per l’eccezionalità dei suoi oli e per la qualità sempre straordinaria. Qualità assoluta, produzione rispettosa del territorio di provenienza, sperimentazione, innovazione, cura quasi maniacale per i dettagli e approccio etico radicale: sono tutti concetti che l’azienda Decimi vuole comunicare e che soprattutto traduce poi nel suo lavoro quotidiano.

Decimi in questo modo, oltre ad aggiungere al suo palmares ulteriori premi, continua così a far grande l’Umbria dell’olio – più in particolare l’olio extravergine d’oliva, giustamente considerato il fiore all’occhiello delle produzioni regionali (87)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini