Illustrata durante gli incontri con i cittadini. Si punta anche sulla rete viaria e sulle questioni ambientali: l’obiettivo è la realizzazione del depuratore civile nella zona nord del territorio

1MARSCIANO – Migliorare la qualità dei lavori pubblici con l’istituzione di commissioni di monitoraggio e controllo civico composte da tecnici comunali, in cui prevedere anche la presenza di rappresentanti di cittadini per verificare lo stato di attuazione delle opere pubbliche sul territorio. È la proposta lanciata dal candidato Sindaco del centro sinistra di Marsciano Stefano Massoli, finalizzata ad introdurre meccanismi di controllo e verifica che vedano coinvolti tecnici comunali e cittadini nella corretta attuazione dei lavori pubblici sul territorio. L’idea è stata illustrata nel corso di uno degli incontri con i cittadini delle frazioni e risponde ad un’esigenza, sentita dagli stessi abitanti, di essere resi maggiormente partecipi dei lavori e delle opere pubbliche realizzate.

“Coerentemente con la nostra volontà di partire dall’ascolto delle istanze che provengono dai residenti – ha spiegato Massoli – abbiamo pensato alla creazione, nei vari contesti territoriali, di una sorta di organismo che può essere sia di controllo che di partecipazione attiva e propositiva, formato anche da chi, vivendo da vicino le esigenze e le problematiche, può sicuramente essere di aiuto e dare, anche preventivamente, indicazioni e consigli utili per la corretta attuazione degli interventi pubblici. L’obiettivo – ha proseguito – è facilitare il monitoraggio civico sulle opere in corso, in modo da poter apportare correzioni e miglioramenti durante l’attuazione dei lavori”.

Tra le altre proposte, in altri settori, è stata ribadita quella relativa alla realizzazione del depuratore civile nella parte a nord del comune, oltre alla volontà di lavorare alla sistemazione della rete viaria e al potenziamento dei servizi.

Nell’ultimo incontro a San Biagio della Valle si è parlato in particolare della possibilità di portare un servizio di bancomat nella frazione e della volontà di completare la ricostruzione e di risanare il percorso verde presente sul territorio. (119)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini