Sabato 27 e domenica 28 aprile. ‬‬A Trevi fervono i preparativi per la dodicesima edizione ‬‬del “Pic&Nic” più famoso d’Italia!‬‬ ‪ ‬‬Un evento semplice, che riesce a richiamare l’attenzione dei più giovani, delle famiglie, ma anche dei meno giovan

1TREVI – A Trevi, il 27 e 28 aprile 2019, si terrà “Pic&Nic. Arte, musica e merende tra gli ulivi” evento giunto alla dodicesima edizione, organizzato dalla Strada dell’Olio extravergine di oliva Dop Umbria in collaborazione con il Comune di Trevi. ‪Queste le parole del Presidente della Strada dell’Olio extravergine di oliva Dop Umbria, Paolo Morbidoni: “Pic Nic è un’occasione unica per visitare l’Umbria, per festeggiare l’arrivo della primavera e la fioritura degli olivi della Fascia Olivata “Assisi – Spoleto” che circonda il borgo di Trevi e che recentemente è stata inserita nei Sistemi del Patrimonio agricolo di rilevanza mondiale della Fao, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, è il primo territorio italiano ad essere stato inserito nel programma GIAHS (Globally Important Agricultural Heritage Systems) della Fao, un paesaggio quindi, eccezionale”.

‪ 2‪Molte le attività in programma a fare da contorno al “Pic&Nic”, che sarà preparato con prodotti del territorio a Km 0 e si terrà tra gli Ulivi di Villa Fabri nei due giorni, dalle ore 12 alle ore 17. Il Pic&nic sarà anche Gluten Free e per i bambini è previsto un “mini PicNic” gratuito. ‪ ‪“Questa edizione di Pic Nic sarà all’insegna della solidarietà – spiega l’Assessora alla promozione turistica del Comune di Trevi – Non poteva infatti mancare il sostegno di Trevi, a Pamela Angelelli, la giovane mamma di Montefalco, con una raccolta fondi in suo favore. Avremo la possibilità di passare due giorni all’aria aperta, degustando del buon cibo e ammirando un magnifico paesaggio olivato, candidato Unesco a Patrimonio dell’Umanità, faremo passeggiate, attività ludico-ricreative e tanta musica. Un format vincente per celebrare l’arrivo della primavera nella Capitale dell’Olio!”

‪ ‪Durante i due giorni del Pic Nic infatti, in programma trekking naturalistici tra gli ulivi, passeggiate in bicicletta, degustazioni d’olio extravergine di oliva Dop Umbria, la caratteristica caccia al tartufo, i mercatini del contadino e dell’antiquariato, i percorsi guidati alla scoperta del centro storico. Al Centro d’arte contemporanea Palazzo Lucarini, sarà visitabile “Millennium Worm” la mostra personale dell’artista russo Petr Davydtchenko.

‪ Da segnalare – La musica animerà le vie e le due piazze del centro storico, ma anche l’oliveto di Villa Fabri, dove ci sarà anche il “DJ set in Villa”, accompagnato da assaggi di pane e olio e trebbiano Spoletino. Sia sabato, che domenica sarà possibile partecipare a passeggiate alla scoperta delle erbe e dei fiori di campagna commestibili della collina olivata e sabato 27 alle ore  16.30 si terrà il laboratorio di cucina “I fiori di campo in cucina” con la Cuoca Sara Cesarina Papazzoni.

‪ ‪Da segnalare – Grandi e piccini potranno divertirsi e “gareggiare” formando squadre per partecipare a “Il cestino più pieno” una piccola gara di raccolta di asparagi selvatici nella collina olivata e a “Il Fazzoletto a quadrettoni” la gara a squadre di ruba fazzoletto e tiro alla fune.

‪ ‪Le sale affrescate di Villa Fabri ospiteranno il lavoro creativo degli artigiani, che parteciperanno alla 7^ edizione della rassegna del fatto a mano #Artigianinnovatori. Una selezione accorta di artigiani, creativi, crafter, maker, di ambiti molto differenti, un fermento di idee, collaborazioni e progetti. #Artigianinnovatori è un’occasione per far conoscere il nuovo artigianato e far comprendere la cultura e il valore dell’unicità. La rassegna sarà anche un momento di gioco e divertimento per i bambini di tutte le età, un momento di condivisione familiare fuori dal frastuono della vita quotidiana, durante il quale sarà possibile partecipare anche a laboratori tenuti dagli artigiani presenti in mostra. (147)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini