Dal 22 aprile esplorazioni nel pozzo medievale del Casalino

1CITTA’ DELLA PIEVE – Calati per 37 metri nel sottosuolo di Città della Pieve. La discesa speleologica attraverso il Pozzo medievale del Casalino è diventata una delle una delle attrazioni più apprezzate della città del Perugino, poiché permette di vivere un’esperienza unica. Al via a partire da lunedì 22 aprile la stagione delle esplorazioni speleologiche pievesi. Accompagnati da un’esperta guida speleologica, l’esperienza consente di essere calati per 37 metri di profondità. Durante la discesa si potranno osservare i diversi materiali di costruzione che rivestono le pareti e le concrezioni di calcare che creano sculture naturali molto particolari. Una volta arrivati alla base del pozzo, attraverso uno stretto pertugio, si andrà alla scoperta del lungo cunicolo che collega il pozzo alla fonte situata fuori dalle mura della città, in un ambiente sotterraneo veramente suggestivo.

Per il 2019 il Pozzo del Casalino sarà aperto dalle 10 alle 18 nei seguenti giorni: 22 aprile, 1° maggio, 3, 17 e 18 agosto, 26 ottobre. Costo: 12,00€ – ridotto 10,00€. Si consiglia abbigliamento sportivo sacrificabile, guanti, kway. Sul posto verranno forniti assicurazione, caschetto, stivali e guida speleologica. Le esplorazioni nel pozzo sono sconsigliate a chi soffre di claustrofobia, vertigini, ipertensione, ipotensione, persone con difficoltà deambulatorie e persone con un peso superiore ai 100 kg.

Per tutte le info: Ufficio Turistico di Città della Pieve, tel 0578 298840 – info@cittadellapieve.org. (169)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini