1ASSISI – Dopo la presentazione della giuria (il professor Giuliano Pinto per il settore storico, il professor Romano Vettori per il settore musicale e il regista Alberto Negrin per quello storico), ieri pomeriggio è stata la volta delle dieci Madonne Primavera scelte dalle Parti. Per la Magnifica Parte de Sotto sono Carolina Serena, Rim Farisse, Sofia Perelli, Olga Pecetta e Benedetta De Giovanni; per la Nobilissima Parte de Sopra sono Anna Paola Marchesi, Michela Sannipola, Azzurra Campagnacci, Ginevra Salucci, Justine Desiree Garces Freire. “Come ho già detto in occasione della presentazione della giuria, alle Parti l’augurio di un buon Calendimaggio e che vinca il migliore!”, le parole del Presidente dell’Ente Calendimaggio, Lanfranco Pecetta.

2Come noto, alle Madonne Primavera è dedicata la giornata del giovedì, quando una delle giovani viene eletta Regina della Festa dopo le prove d’agilità e d’abilità tra gli sportivi di Magnifica e Nobilissima. La vittoria di Madonna Primavera non influisce nell’assegnazione del Palio, non rientrando nell’ambito di giudizio dei giurati – chiamati a giudicare le scene di parte e i cortei e i cori – ma dà diritto ai vincitori di esibirsi per primo nelle rievocazioni di vita medioevale dell’anno successivo. I giochi di sfida tra le parti sono gara di tiro dei Balestrieri, corsa delle tregge ( gli antichi carri utilizzati per il trasporto del fieno nelle zone più impervie delle montagne assisane) e tiro alla fune. Il Balestriere della Parte vincente con il punteggio più alto incorona poi la Regina della Festa.

Anche quest’anno la formula del Calendimaggio è a quattro giorni (programma in allegato) con tutti gli eventi trasmessi in diretta streaming sul sito del Calendimaggio di Assisi grazie alla collaborazione con Umbria Webcam e Invideo – https://www.calendimaggiodiassisi.com/calendimaggio-live https://umbria.webcam/assisi/. Le scene di Parte, inaccessibili al grande pubblico, saranno trasmesse in differita nella Sala delle Volte (Taverna dell’Ente Calendimaggio) e alla Ex Pinacoteca

3Per quanto riguarda Calendimaggio Open, oltre all’esibizione dell’1 maggio della Compagnia Balestrieri di Assisi e degli Sbandieratori di Assisi (l’appuntamento è dalle 15.30 in Piazza Santa Chiara, ingresso libero e senza necessità di prenotazione), dal 2 al 4 maggio il laboratorio gratuito per le scuole (con orario 8-13) sull’affresco; prenotazione necessaria ai numeri 075.8138688 o 327.9079758. Nei giorni del Calendimaggio, Calendimaggio Open propone un doppio appuntamento: il primo è, dalle 10 alle 19 nella Piazzetta di San Francesco Piccolino con orario continuato, la Fiera di Bernardone, con botteghe artigianali, maghi, saltimbanchi e cantastorie. Sempre dall’8 all’11 maggio, al Palazzo Monte Frumentario, ingresso San Francesco, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, ci sarà una mostra didattica ispirata agli affreschi di Giotto curata da Pietro Barzotti dell’Ars Ballistarium. L’esposizione, intitolata “La bottega di Giotto”, è incentrata sull’affresco al tempo del grande maestro, e propone il cantiere, le tecniche e i trucchi del mestiere. Un’esperienza unica dove il visitatore osserverà un cantiere medioevale, e potrà conoscere le tecniche con cui si sono cimentati i grandi artisti del passato. Si potranno conoscere i materiali, le tecniche, i prodotti utilizzati.

Entrambe le due iniziative di Calendimaggio Open che si tengono nei giorni della Festa sono gratuite e senza necessità di prenotazione. Non mancheranno infine le taverne, dove consumare i tipici panini con la porchetta e piatti caldi: sono tre, in Piazza del Comune (quella dell’Ente Calendimaggio, con doppia location: Sala delle Volte e Galleria Le Logge; menu in allegato al comunicato), in via del Torrione (Parte de Sopra) e in via Fortini (Parte de Sotto). Per tutte le informazioni ed eventuali cambiamenti di programma, https://www.facebook.com/CalendimaggiodiAssisi/ ; https://www.facebook.com/calendimaggiop/ ; https://www.calendimaggiodiassisi.com/ (131)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini