Denunciato un venditore ambulante con precedenti di polizia

1SPOLETO – A seguito di alcune segnalazioni per furti e danneggiamenti avvenuti nei cimiteri cittadini, gli uomini del Commissariato di Spoleto, avviavano un’attività d’indagine nella quale accertavano che, da diverso tempo, soprattutto in prossimità delle feste e nei week end, venivano asportati presso i luoghi di tumulazione e sepoltura, piante, fiori ed elementi ornamentali sacri. I poliziotti puntavano da subito il mirino su di un venditore ambulante, il quale, dalle informazioni acquisite, avrebbe posto in vendita delle piante e dei fiori del tutto simili a quelli che erano stati asportati. Infatti, pochi giorni dopo, si verificava presso un cimitero l’ennesimo episodio di furto di una pianta, la quale veniva successivamente notata e riconosciuta senza ombra di dubbio dalla persona alla quale era stata asportata, la quale, una volta accortasi del fatto, chiedeva aiuto al 113.

Gli Agenti intervenuti sul posto identificavano il venditore, un cittadino italiano di cinquant’anni con precedenti di polizia, il quale veniva deferito alla Procura della Repubblica di Spoleto per il reato di ricettazione, mentre la pianta veniva restituita alla legittima proprietaria.

  (174)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini