1FOLIGNO – Si chiudono domani, martedì 7 maggio, le celebrazioni dantesche a Foligno. Alle 16,30, alla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, l’appuntamento “Giuseppe Stampone e la Divina Commedia” con la presentazione da parte di Italo Tomassoni della ristampa anastatica dell’editio princeps della Divina Commedia pubblicata dall’Editoriale Campi ed illustrata da Giuseppe Stampone. Seguiranno la lettura dei canti XI e XV dell’Inferno da parte di Claudio Carini (Fontemaggiore) e la cerimonia di consegna da parte del Club Unesco di Gorizia al Comitato Dantesco di Foligno di una riproduzione litografica dell’edizione bibliografica di calligrafia microscopica della Divina Commedia realizzata su un unico foglio dal tipografo goriziano Francesco Cossovel nel 1888.

Sempre domani, martedì 7 maggio, alle 21, all’Auditorium San Domenico, “La musica incontra Dante” con l’esecuzione integrale della sinfonia per orchestra di fiati “The Divin Comedy” a cura di Filarmonica di Belfiore, High School Band e coro del liceo musicale “Angeloni” di Terni, Moder Voices Ensemble. Dirige il maestro Marco Pontini. Previsti performance di danza e recitazione degli alunni del liceo scientifico “Marconi” di Foligno e la premiazione dei vincitori del concorso “Pagine di Dante”.

Il programma delle celebrazioni dantesche, che ha proposto numerosi appuntamenti, è stato promosso dal Comitato di coordinamento per lo studio e la promozione della prima edizione della Divina Commedia in collaborazione con liceo scientifico Marconi di Foligno e il Centro Studi “Città di Foligno”. (151)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini