Ha rubato dei capi di abbigliamento in un negozio che aveva già tentato di rapinare nei giorni scorsi

arresto-donna-copiaTERNI – Era stata denunciata tre giorni fa dalla Polizia di Stato per essere uscita da un negozio di abbigliamento senza pagare i vari capi che aveva indossato, la ternana 48enne arrestata ieri dalla Squadra Volante. Ieri pomeriggio ha messo in atto lo stesso schema criminale, ma le cose sono andate oltre, e al furto è seguito uno scontro fisico con la proprietaria del negozio ed una sua amica, sedato solo dall’intervento tempestivo degli agenti che hanno letteralmente sottratto dalle mani dell’arrestata una delle due donne, ultrasettantenne. Tossicodipendente, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio – tra cui rapina impropria, lesioni, minacce, molestie – la ternana non era nuova ad incursioni nel negozio di abbigliamento e venerdì scorso aveva anche aggredito la sostituta della proprietaria, in un’escalation di violenza e di minacce.

Ieri, in forte stato di alterazione, la ternana è stata anche portata al Pronto Soccorso, dove ha rifiutato le cure dei sanitari; riportata in questura, dove nel frattempo le due donne aggredite avevano sporto denuncia nei suoi confronti, è stata arrestata e su disposizione del Pubblico Ministero di turno, il dr. Matthias Viggiano, è stata portata in carcere, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Della sua permanenza in carcere ne gioveranno sicuramente i residenti della zona in cui la donna abita, che avevano presentato degli esposti, stanchi delle continue intemperanze messe in atto dalla stessa. (154)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini