E' un albanese di 48 anni ed è gravissimo. Lott per la vita

ambulanza-vigili-del-fuoco-3PERUGIA – Erano le nove di questa mattina, quando un operaio albanese di 48 anni, ha perso l’equilibrio mentre stava lavorando su un ponteggio per la ristrutturazione di un palazzo in via Calindri. E’ precipitato dal quarto piano e ora è gravissimo all’ospedale Santa Maria della Misericordia, dove i medici gli hanno riscontrato un politrauma con sospetta frattura del cranio e forte trauma addominale.  L’uomo, di origine albanese, ha tentato invano di  aggrapparsi alle inferriate, piegandole, ma ogni tentativo di salvezza è stato vano. L’impatto al suolo è stato violentissimo. Sul posto è arrivata da Monteluce un’auto medica, poi l’ambulanza del 118. Per affrontare l’emergenza sicurezza sul lavoro, i sindacati chiedono un incontro «urgente» al prefetto di Perugia. (306)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini