Un’intera giornata di musica tra la Pascoli e San Domenico | Oggi tocca a orchestre e cori delle scuole secondarie, in centro degustazione prodotti tipici | Grande esibizione di percussioni in Biblioteca, con la sorpresa Nando Citarella

1CITTA’ DI CASTELLO – Una lunga maratona di esibizioni, dalle 8 di mattina fino alle 18 inoltrate, ha caratterizzato la seconda giornata del Concorso Musicale Nazionale “Zangarelli” di Città di Castello, che ieri (giovedì 9 maggio) ha riempito di note, colore e giovani musicisti la scuola Pascoli e la Chiesa di San Francesco.A far letteralmente “saltare” la sala conferenze della Biblioteca Carducci, ieri sera, ci ha pensato invece il trio “Groove tribù”, composto da Riccardo Bigotti, Mauro Giorgeschi e Matteo Marini, che ha coinvolto il pubblico in una suggestivo “giro del mondo” proprio attraverso il groove e i ritmi di diversi paesi, dal Mozambico alla Giamaica, passando per il Brasile e il mambo cubano. A suggellare una serata molto partecipata e di successo l’arrivo a sorpresa del maestro percussionista Nando Citarella, che ha fatto ballare i presenti riportandoli nelle atmosfere delle danze della sua terra, la costiera amalfitane e il Meditarraneo. Applausi a scena aperta. Sempre ieri sono arrivati i verdetti di questa XXI edizione, sia dei Licei Musicali, protagonisti della prima giornata, sia delle scuole secondarie di primo grado, che oggi (venerdì 10 maggio) alle 19, avranno anche i loro vincitori nella sezione orchestre. Di seguito i primi posti assoluti (100/100) e i primi posti di categoria (punteggio più alto) nelle varie sezioni.

Licei Musicali

2Nella sezione 1 (tastiere) il primo premio assoluto (100/100), nella categoria trienno, è andato a Massimo Taddei (pianoforte) del Liceo Musicale “F. Angeloni” di Terni (triennio). Nella categoria biennio non è stato assegnato nessun premio assoluto, il primo posto di categoria (95/100) è andato a Tazio Aprile (pianoforte) del Liceo Classico Statale “A. Mariotti” di Perugia. Nella sezione 2 (canto) sia nel biennio che nel triennio non sono stati assegnati primi premi assoluti. Mentre nel biennio nessuno ha raggiunto il punteggio minimo per la vittoria di categoria nel triennio ci sono stati due primi posti, Angelica Maria Rossi (98/100) con Asia Trifari (97/100) del Liceo Musicale “Petrarca” di Arezzo. Nella sezione 3 (strumenti a corda) il primo premio assoluto (100/100), nel triennio, è andato a Claudio Casolino (violoncello) del Liceo Musicale “G.M. Galanti” di Campobasso. Nel biennio nessuno assoluto ma due primi posti ex aequo, Filippo Massetti (violoncello) del Liceo Classico Statale “A. Mariotti” di Perugia con 98/100 e Ludovico Portarena (violino) del Liceo Musicale “F.Angeloni” di Terni, anch’esso con 98/100.

3Nella sezione 4 (strumenti a fiato) il premio assoluto (100/100) nel biennio, è andato ad Anna D’Alesio (flauto traverso) del I.C. “F. Sacco” di Fossano (Cn) mentre nel triennio è andato a Marta Moffa (flauto) del Liceo Musicale “G.M. Galanti” di Campobasso. Nella sezione 5 (strumenti a percussione) il primo premio assoluto (100/100), nel triennio, va a Davide Costantini (marimba) del Liceo Musicale “F. Angeloni” di Terni. Nel biennio nessun assoluto, il primo posto (95/100) va ad Antonio Briscese del IISS “Quinto Orazio Flacco” di Venosa (Pz). Nella sezione 6 (musica da camera da 2 a 5 elementi) il primo premio assoluto (100/100) è andato alla formazione composta dai percussionisti Leonardo Balucani, Iacopo Chitarrai, Mattia Magnoni, Christian Matrone e Tommaso Sassoli del Liceo Musicale “Petrarca” di Arezzo.

Nella sezione 7 (musica da camera da 6 a 12 elementi) il primo premio assoluto (100/100) è andato alla formazione composta da Tommaso Acini (sax), Riccardo Laureti (sax), Michele Paluzzi (tromba), Massimo Taddei (pianoforte), Marco Mari (sax), Davide Costantini (batteria), Francesco Desideri (sax), Matteo Paluzzi (trombone) e Luca Matassoni (contrabbasso) del Liceo Musicale “F. Angeloni” di Terni.

Sia la sezione L2 (orchestre licei musicali) che la sezione M2 (cori licei musicali) sono state vinte dal Liceo Musicale “F. Angeloni” di Terni, la cui orchestra di 48 elementi ha conquistato il primo premio assoluto. Il Coro della scuola ternana ha vinto invece la propria categoria con il punteggio di 98/100.

Scuole secondarie di primo grado

Nella sezione A (solisti di pianoforte), suddivisa in tre categorie, il primo premio assoluto (100/100) è andato ad Adele Garofalo dell’IC “G. Palatucci” di Montella (Av) (categoria A1) e a Ester De Sessa Giorgi dell’IC Statali N.1 Riccione (categoria A2). Il primo posto nella categoria A3 è andato a Francesco Pambianco e Sofia Sereni (98/100) dell’Istituto Comprensivo Statale “A. Cesalpino” di Arezzo..

Nella sezione B (solisti di chitarra), suddivisa in tre categorie, primo premio assoluto (100/100) a Laura Teodoro Nesci dell’ IC “F. Sacco” di Fossano (CN) (categoria B2). Nella categoria B3 primo posto ex equo con 99/100 a Davide Pelliccioni dell’ IC “Borgoncini-Duca” di Roma e a Carlo Maunero dell’IC Bra di Cuneo. La categoria B1, per problemi tecnici, è ancora in fase di revisione. Sarà a breve pubblicata sul sito www.concorsozangarelli.it

Nella sezione C (fiati solisti), suddivisa in tre categorie, il primo premio assoluto (100/100) è andato a Matteo Rainero (clarinetto) dell’IC “Quartiere Moretta” di Alba (Cn) (categoria C2) e a Anna Fecchio (flauto) dell’IC “Romano D’Ezzellino” di Vicenza (categoria C3). Primo posto di categoria C1, ex aequo con 98/100, per i flautisti Francesco Giovanni e Davide Manca dell’IC Statale N.3 di Oristano.

Nella sezione D (archi solisti), suddivisa in due categorie, il primo premio assoluto (100/100) è andato a Lucrezia Colombo (violino) della Scuola “Alighieri-Pascoli” di Città di Castello (categoria D1). Primo posto di categoria D2 va a Sofia Galitsyna (violino) dell’IC statale N.1 di Riccione con 96/100.

Nella sezione F (pianoforte a quattro mani), suddivisa in tre categorie, il primo premio assoluto (100/100) è andato ad Adele Garofalo e Beatrice Garofalo dell’IC “G. Palatucci” di Montella (Av) (categoria F1). Primi posti nelle rispettive categorie, invece per Lorenzo Garello e Filippo Parola dell’IC “F.Sacco” di Fossano (Cn) con 95/100 (categoria F2) e Filippo Benvegnù e Christopher Molin della Scuola “Regina Margherita” di Piove di Sacco (Pd) con 98/100 (categoria F3).

Nella sezione G (duo in qualsiasi formazione di strumenti), suddivisa in tre categorie, il primo premio assoluto (100/100) è andato a Mariela Bergamo (flauto) e Filippo Artico (pianoforte) dell’IC “Romano D’Ezzellino” di Vicenza (categoria G2) e ai violinisti Andrea Bussu e Alessandro Contrò dell’IC Statale N.3 di Oristano (categoria G3). Nella categoria G1 nessuno ha raggiunto il punteggio minimo per il primo posto.

Nella sezione H (dal trio al quintetto), suddivisa in tre categorie, nessun primo premio assoluto. Nella categoria H1 il primo posto (98/100) è andato al gruppo composto dai chitarristi Benedetta De Blasio, Aurora Celli e Antonio Fioravanti dell’IC “G. Palatucci” di Montella (Av). Nella categoria H2 il primo posto (97/100) è andato a Matilda Brero (flauto), Yusi Xya (flauto) e Miriam Gelli (pianoforte) dell’IC “F.Sacco” di Fossano (Cn). Nella categorie H3 primo posto ex equo con 99/100 per la formazione composta dai clarinettisti Martina Bua, Daniele Manca, Giulia Militello, Roberta Nardi, Nicola Trombini, Lea Malossi dell’IC Statale N.3 di Oristano, per i clarinettisti Lea Malossi, Matteo Rainero, Tommaso Gatti, Andrea Stella e Francesca Cavallotto dell’IC “Quartiere Moretta” di Alba (Cuneo) e per i flautisti Anna Fecchio, Linda Zannoni, Maria Manca e Sara Dalla Palma dell’IC “Romano D’Ezzellino” (VI).

Nella sezione I (gruppi strumentali da 6 a 15 elementi in qualsiasi formazione) il primo premio assoluto (100/100) è andato ai sassofonisti Natalia Angiolani,Alfredo Barile,Emmanuel Bosco,Jacopo Capone, Emanuela Dellavecchia, Vittoria Delli Gatti,Giorgia Di giacomo Mafalda Guglielmo, Salvatore Lepore, Noà Perla, e Giosuè Pizza dell’IC “G. Palatucci” di Montella (Av).

Nella sezione P (percussioni), suddivisa in due categorie, il primo premio assoluto (100/100) è andato a Christian Carta (xilofono/batteria) dell’ICS “Edmondo de Magistris” di Cagliari (categoria P2). Nella categoria P1 primo posto con 98/100 allo xilofonista Mattia Pasquali della Scuola “Marconi-Sacchetti” di Rieti”.

La giornata finale di venerdì 10 maggio prevede un “gustoso” pomeriggio, dalle 16 alle 18, con una degustazione di prodotti tipici del territorio all’interno dell’atrio del palazzo comunale, con la collaborazione degli studenti dell’istituto “Cavallotti”. Alle 18, nella Chiesa di San Domenico, avranno luogo le premiazioni di cori e orchestre delle Scuole secondarie di primo grado risultate vincitrici.

  (311)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini