Domenica 19 maggio, dalle ore 16, passeggiata musicale della Scuola di Musica del Trasimeno

1PASSIGNANO – Un piccolo esercito di giovani musicisti sta per invadere le vie e le piazze di Passignano: sono gli allievi della Scuola di Musica del Trasimeno che domenica prossima 19 maggio, a partire dalle ore 16:00, saranno i protagonisti della Passeggiata Musicale 2019. 150 giovani musicisti, 8 location, per un pomeriggio di musica itinerante alla scoperta dei luoghi più suggestivi di Passignano, il piccolo borgo che quest’anno ospita la Passeggiata Musicale organizzata dalla Scuola di Musica del Trasimeno in collaborazione con l’amministrazione comunale. In caso di maltempo, l’evento si svolgerà nella Chiesa dell’Oliveto.

Secondo il programma 2019, la Passeggiata Musicale partirà dalla Piazza del Pidocchietto, alle ore 16, con i 60 ragazzi dell’Orchestra Junior, per proseguire ai Giardini Annibale Mariotti, dove si esibirà l’Ensemble di Fiati, e Piazza Garibaldi, con il gruppo I Piccoli Archi, composto da bambini dai 5 ai 9 anni. Nella chiesa del Cristo Morto suonerà l’Ensemble di Percussioni. Il programma prosegue in Piazza Cristoforo Dini con l’Ensemble di Archi, nella Chiesa sulla salita per il Castello con l’Ensemble di Chitarre e in Piazza del Castello con gli Archi Junior. La Passeggiata Musicale 2019 si concluderà al Castello con il concerto dell’Orchestra Giovanile del Trasimeno.

L’Orchestra Giovanile del Trasimeno, diretta dal Maestro Silvio Bruni, è una delle formazioni della Scuola di Musica del Trasimeno, fondata nel 1984, con una sede principale a Castiglione del Lago e una attività diffusa anche nei territori dei Comuni di Panicale, Passignano e Tuoro. La Scuola ha il suo punto di forza nella pratica della musica di insieme. Sono attive infatti anche una Orchestra di piccoli archi formata da bambini di età compresa tra 5 e 8 anni, una Orchestra Junior formata da bambini di età compresa tra 8 a 12 anni, una Orchestra da Camera e una Orchestra Sinfonica formate da allievi di corso avanzato ed ex allievi diplomati, alcuni già con attività professionale. Vi sono inoltre diverse altre formazioni nate dall’esperienza trentennale della Scuola come gli Ensemble di percussioni, di legni, di ottoni e di archi.

  (93)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini