1TODI – Entra nel vivo la XII edizione di Todi Fiorita, la mostra di florovivaismo specializzato e cultura dei giardini. Dopo l’inaugurazione di ieri, Piazza del Popolo torna, sin dalla mattina, ad animarsi con gli stand in cui trovare le piante ed i fiori più ricercati, insieme a soluzioni di arredo, accessori per il giardino, artigianato e tanto altro ancora. Oltre ai visitatori questa mattina il centro storico di Todi ha ospitato gli studenti della scuola media Cocchi, che nelle vesti di di pittori en plein air hanno raffigurato gli scorci di Todi Fiorita nell’estemporanea di pittura “Quando i fiori diventano opera d’arte”.

3Non solo arte, dalle 10,30 presso la sala della Giunta comunale si è tenuto il panel di speaker dedicato all’economia circolare “Da cosa nasce cosa. Vere storie di economia circolare”. Sono intervenuti difronte a un folto pubblico, Dino Di Cicco, Presidente della prima Associazione Internazionale dei Waste Manager e Alessandra De Santis, coordinatrice dell’Atlante di economia circolare. Oltre agli speaker non sono mancati esempi umbri di circular economy. Hanno condiviso la loro esperienza: Dino Mengucci, fondatore di Panta Rei, cooperativa di Passignano sul Trasimeno, vincitrice del premio “Storie di economia circolare” e Alberto Carli della Basalti Orvieto, artefice di un processo di circolarità naturale, che parte dall’estrazione di materiale naturale, fino alla rigenerazione ambientale attraverso azioni di bioingegneria agraria.

4La manifestazione prosegue nel pomeriggio. Dalle ore 16,00 è previsto sotto i portici della città il laboratorio “Il gioco dell’ecosistema”, tenuto dall’esperta di educazione ambientale Antonella Zanotti e rivolto ai più piccoli, con l’intento di farli avvicinare ai temi della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente. Alle 17,30 gli eventi si concluderanno sulle note di Mancini, Bernestein, Bergman, Williams nel concerto “At the Movies” di Federico Codini Trio presso la Sala del Consiglio.

Gli stand resteranno aperti dalle ore 8,00 sino all ore 20,00 , mentre si potrà godere sino a domani degli scorci tuderti incastonati in lussureggianti cornici floreali, realizzate da Tuder Green Service e L’Agricola Tuderte, con progetto e consulenza grafica a cura del gruppo “Disegnando Todi”.

  (173)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini