L’attività formativa coinvolgerà manager e personale delle aziende ma anche professionisti e giovani in cerca di altissima specializzazione

riccardostefanelliPERUGIA, 28 maggio 2019 – Umbria Business School, l’accademia di alta formazione di Confindustria Umbria, ha presentato durante una conferenza stampa i nuovi programmi formativi rivolti ai temi chiave della gestione d’impresa. Tante le novità inserite nell’offerta, a partire dalle nuove collaborazioni che comprendono alcuni dei più autorevoli e prestigiosi partner di settore come SDA Bocconi, Ambrosetti, Festo, Toyota Academy, Mattiacci & Partners – per citarne alcuni – e che consentono di posizionare i percorsi umbri ai massimi livelli del panorama formativo nazionale.

2“La trasmissione della cultura di impresa – ha sottolineato Riccardo Stefanelli presidente di Sistemi Formativi Confindustria Umbria e consigliere delegato alla Cultura di Confindustria Umbria – è la nostra priorità in un territorio fatto di bellezza e di passione per il manufatto, di qualità e di instancabile custodia dell’ambiente richiamando la mission dell’accademia che pone al centro della propria proposta quelle specificità e buone pratiche umbre del fare impresa, e quell’attenzione e confronto costante con il territorio”.

Ampia la gamma dei temi trattati: dalla strategia e governance d’impresa alle risorse umane, dall’amministrazione, finanza e controllo al marketing e vendite, dai processi legati all’ambito produttivo ed operations, alla nuova area tematica dedicata alle competenze “digitali” rivolte al fenomeno della cosiddetta “Digital Transformation.

“Abbiamo perseguito l’obiettivo – ha spiegato Nicola Modugno, Direttore di Sistemi Formativi Confindustria Umbria che coordina l’attività di Umbria Business School – di consolidare e proporre un’offerta formativa quanto più agile e compatta possibile, di facile fruizione e al passo con la complessità e le opportunità del mondo contemporaneo”.

I percorsi, in avvio a giugno e promossi su tutto il territorio nazionale, non sono destinati soltanto ai manager e al personale delle aziende, ma anche a giovani, professionisti e in generale a tutti i protagonisti attuali e futuri del tessuto culturale, produttivo e sociale in cerca di opportunità di altissima specializzazione.

I corsi di Business Management, che nella loro fruizione opportunamente modulata, costituiscono un vero e proprio master di alto livello, sono inoltre affiancati dalla ricca programmazione Compliance, legata alla formazione sugli obblighi di natura normativa e procedurale di ambito sicurezza sui luoghi di lavoro, qualità, ambiente e materie doganali.

Il progetto Umbria Business School ha preso avvio lo scorso anno e ha coinvolto 670 partecipanti di oltre 220 aziende del territorio per un totale di mille ore di formazione.

 

 

 

  (47)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini