L'iniziativa presentata in Provincia

1TERNI, 29 maggio 2019 – I diritti umani studiati e raccontati dai bambini attraverso i libri da loro stessi scritti. E’ l’iniziativa della “Staffetta di scrittura per i diritti umani”, illustrata ai giornalisti stamattina in conferenza stampa in Provincia, alla presenza del presidente, Giampiero Lattanzi, dalle direttrici scolastiche e dalle insegnanti della scuole elementari De Filis di Terni, istituto comprensivo Attigliano-Guardea e di Montecastrilli, con il patrocinio della Provincia di Terni.

2Due i libri realizzati dai bambini: “”Chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori” e “Sbarcati da un mare beffardo”. Il primo parla dei diritti e della vicinanza dei popoli che non devono essere separati da muri e steccati. Per spiegare il concetto i bambini hanno raccontato di un grande aspirapolvere che raccoglie e distrugge le macerie create dalla distruzione di un muro. Il secondo racconta invece di un bambini venuto dal mare e da un paese lontano che è stato aiutato dai suoi coetanei ad integrarsi e a fare amicizia per sentirsi come a casa.

“Alle scuole vanno i miei complimenti – ha detto il presidente della Provincia Lattanzi – perché sono riuscite a parlare con incisività e in maniera intelligente di temi di grande attualità”. Rivolto ai bambini, il presidente, ha spiegato l’importanza della solidarietà e dell’aiuto reciproco. “Lavorare in squadra – ha detto –permette di raggiungere risultati importanti che da soli è impossibile ottenere. E’ il confronto che ci fa crescere e ci aiuta a capire gli altri, così i giovani di oggi saranno adulti migliori domani”. (243)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini