Anche questa 18^ edizione è stata organizzata dal Centro Sportivo Italiano di Foligno e ha concluso il progetto “Sport & Scuola” , dopo due rinvii per il maltempo

1FOLIGNO, 30 maggio 2019 – Bene alla terza. La festa delle Quinte, organizzata come da 18 anni a questa parte dal Centro Sportivo Italiano di Foligno a conclusione del progetto “Sport & Scuola” , dopo due rinvii per il maltempo, finalmente, si è potuta svolgere anche se al chiuso e con un numero minore di classi partecipanti a causa degli impegni scolastici che molte di loro avevano già fissato precedentemente. “Purtroppo i due slittamenti causa maltempo hanno impedito alla metà delle classi previste la partecipazione alla festa per impegni scolastici – spiega Giovanni Noli, presidente del Csi – ma non per questo ci siamo arresi e con 10 classi partecipanti abbiamo portato allegria e divertimento all’interno del Palasport. I bambini si sono comunque divertiti partecipando ad un circuito ricco di attività”.

2Questa 18esima edizione conclude, quindi, il progetto “Sport & Scuola” promosso insieme al Comune di Foligno e dedicato alle scuole primarie comunque con grande soddisfazione di tecnici e consiglieri dell’Ente di promozione sportiva, dei genitori e delle. “Un ringraziamento alle scuole 5B Sportella Marini, 5A Sterpete, 5A Sportella Marini, 5A Montessori, 5A Scafali, 5° S.G. Profiamma, 5A Mameli e Casenove, 5B Fiamenga, 5A Fiamenga, 5B Sterpete partecipanti alla festa ed a tutte le scuole che hanno aderito anche quest’anno al progetto, con le insegnanti e genitori che non si sono arresi di fronte ai primi due rinvii ma hanno cercato di trovare una data che potesse essere il più possibile condivisa – dice, infatti Noli -, le società sportive Atletica Winner Foligno, Intervolley Foligno, Foligno Rugby, Usb Foligno, Asd Judo Club Foligno JCF e Foligno Volley che hanno collaborato al progetto, al Palasport che ha messo a disposizione la struttura, ed infine un ringraziamento a tutto lo staff del CSI per la professionalità dimostrata”. (117)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini