PRESENTATO IL XXXIV MEETING INTERNAZIONALE DI NUOTO MASTER “ITALO GALLUZZI” E IL XXIV MEETING NAZIONALE DI NUOTO “TIFERNUM TIBERINUM”. MASSETTI: “EVENTI ORGOGLIO DELLA CITTÁ GRAZIE A IMPIANTI ALL’ALTEZZA CHE METTIAMO A DISPOSIZIONE CON IL CONTRIBUTO DEI CITTADINI”. DA LUNEDÌ 10 GIUGNO APRONO AL PUBBLICO LE PISCINE ESTERNE

1CITTA’ DI CASTELLO, 31 maggio 2019 – La “Settimana del nuoto” di Città di Castello spalancherà le porte quest’anno a oltre 1.500 atleti provenienti da tutta Italia. Complessivamente per il XXXIV Meeting  Internazionale  di  Nuoto  Master “Italo Galluzzi”, organizzato dai Nuotatori Tifernati Polisport da sabato 8 a domenica 9 giugno, e per XXIV Meeting  Nazionale  di  Nuoto “Tifernum  Tiberinum”, promosso dal Cnat ’99 Amici del Nuoto dal 14 al 16 giugno, arriveranno alle piscine comunali di via Engels gestite da Polisport circa 5 mila persone. “Numeri straordinari che devono inorgoglire un’intera città, perché se come amministrazione comunale siamo in grado di mettere a disposizione impianti idonei a ospitare manifestazioni così grandi e importanti nel panorama nazionale lo dobbiamo ai contribuenti, che ci permettono di investire nello sport, valorizzandone il rilievo sociale e turistico”, ha affermato stamattina in conferenza stampa l’assessore allo Sport Massimo Massetti nel ringraziare gli organizzatori dei due eventi natatori “per il lavoro e la passione con cui garantiscono la continuità di appuntamenti che sono punto di riferimento in Italia” e Polisport “per la professionalità con cui offre a occasioni come queste strutture e servizi sempre all’altezza”.

1Tutto esaurito nelle strutture ricettive della vallata in occasione delle manifestazioni natatorie, con il  legame profondo tra Città di Castello e i due meeting che è stato raffigurato idealmente dalla nuova grafica della “Settimana del nuoto”, nella quale appare una piazza Gabriotti trasformata in piscina all’aperto tra le bellezze dei monumenti e dei palazzi principali del centro storico. Ad aprire il programma degli eventi, che si svolgeranno sotto l’egida del Coni e della Federazione Italiana Nuoto, con il patrocinio di Regione Umbria, Comune e il supporto di Sogepu, sabato 8 giugno sarà il Meeting “Italo Galluzzi”, al quale sono già iscritti 400 atleti in rappresentanza di oltre 50 società, con la prospettiva concreta di toccare i 500 nuotatori per l’inizio dell’evento. “Siamo il meeting a livello master più antico d’Italia le tra i primi per numero di partecipanti”, ha spiegato il presidente dei Nuotatori Tifernati Polisport Valentino Cerrotti, che insieme a Francesco Serafini ha sottolineato “la grande appetibilità della manifestazione in un contesto nazionale nel quale molte competizioni analoghe non hanno avuto la stessa continuità della nostra, che può beneficiare invece dello straordinario supporto del Comune, dal quale ci viene concesso gratuitamente l’impianto, di Polisport e Sogepu”. All’edizione 2019 è annunciata la partecipazione della Roma Nuoto Master che con i suoi atleti cercherà di stabilire il nuovo record italiano nella staffetta mista 4X100 stile libero in categoria M240, mentre Città di Castello sarà ancora una volta la tappa finale dei concorrenti dell’Iron Master, grazie all’inserimento dei 1.500 metri in vasca lunga, che il Meeting “Galluzzi” è l’unico in Italia a proporre a questi livelli. A completare l’evento sarà l’abituale appuntamento con “Porchettando”, la conviviale a base  di  porchetta,  vino,  dolci  fatti  in  casa  e  musica che sarà offerta ai partecipanti alla manifestazione dai  Nuotatori  Tifernati Polisport. Numeri importanti si annunciano anche per il Meeting “Tifernum  Tiberinum”, la manifestazione riservata alle categorie esordienti, ragazzi, juniores, cadetti, assoluti, che conta già circa 1.000 iscritti. “Quest’anno come mai ci sono presenze che vengono davvero da tutta Italia, con atleti e squadre importanti, dalla lunga tradizione nel nuoto, che daranno alla manifestazione un elevato spessore tecnico e spettacolare”, ha detto il presidente del Cnat’99 Massimo Giovagnini, insieme a Federico Cavargini. “Per noi è motivo di grande soddisfazione ospitare manifestazioni con presenze così numerose e importanti, perché premiano il lavoro che durante l’anno portiamo avanti per garantire la massima funzionalità delle piscine comunali”, ha detto il presidente di Polisport Angelo Monaldi, nell’annunciare con il responsabile degli impianti della società Marcello Stinchi l’apertura al pubblico delle vasche esterne a partire da lunedì 10 giugno, dalle ore 9.30 alle ore 19.30. Per la concomitanza nella prima settimana di apertura dell’impianto del Meeting “Tifernum Tiberinum” e nella seconda (dal 17 al 19 giugno) della finale regionale del campionato esordienti di nuoto, la disponibilità della vasca esterna principale sarà parziale e per questo nei giorni dedicati alle gare il biglietto di ingresso sarà messo in vendita a prezzo ridotto. Il parco, che sarà allestito con una nuova sistemazione dei giochi e la disponibilità della connessione wi-fi, sarà comunque a completa disposizione degli utenti, insieme alle vasche interne. (221)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini