Domani, 4 giugno, alle ore 16,30, presso l'Ostello della Gioventù, in via Pierantoni (traversa di via Garibaldi. IN GRESSO LIBERO. I presenti riceveranno una copia omaggio del magazine

aFOLIGNO, 03 giugno 2019 – Domani pomeriggio, alle ore 16,30, nella sede dell’Ostello della Gioventù, in via Pierantoni (traversa di via Garibaldi) sarà presentato ECO, il magazine di Umbria Cronaca. Ingresso è libero. Tutti i partecipanti riceveranno una copia omaggio del giornale. Sono 100 pagine patinate a colori. Il magazine ECO molti lettori lo conoscono già per avere apprezzato, in altre edizioni, dedicate non solo alla Giostra della Quintana, ma anche a Montefalco, Norcia, Castelluccio ect. la sua veste editoriale. E’ edito dalla Kroma Editrice di Perugia. A presentare il giornale sarà il giornalista Gilberto Scalabrini, direttore responsabile delle due testate. Sarà presente anche l’editore Paolo Tosti. Fra gli ospiti, il Presidente della Quintana, Domenico Metelli, i Priori dei dieci Rioni e alcuni personaggi che sono stati intervistati per lo speciale.

1“Anche l’obiettivo di questo speciale sulla Giostra della Sfida di Giugno- spiega Gilberto Scalabrini- è quello offrire ai lettori un giornale compatto, coerente, plurale e vario nei suoi contenuti. Un giornale che ha selezionato belle foto e scelto argomenti anche alla portata dei turisti. Un giornale che approfondisce i fatti, li spiega, li interpreta, li mette in correlazione tra loro, con un lavoro di comprensione e di ricucitura. Un giornale che si rivolge a un pubblico eterogeneo che ha voglia di conoscere e di partecipare”. Insomma, un luogo di carta che rappresenta un’agorà, un laboratorio, un punto di incontro. Il magazine sarà in distribuzione gratuita subito dopo la presentazione presso l’Azienda di Soggiorno a porta Romana, la Biblioteca comunale di Foligno, la libreria Luna in via Gramsci e in molti esercizi commerciali del centro storico e della periferia. Si potrà trovare anche nelle taverne. I meravigliosi “quadri fotografici”, spalmati nelle sue 100 pagine, sono di Stefano Preziotti.

bCi sono anche i contributi di Marco Cardinali, Gabriele Cirocchi, Foto Futura di Valeriana Sisti. Tutti sempre attenti a scegliere, tra le molte sequenze, l’attimo migliore di uomini e donne inguainati in abiti di quattro secoli fa. Ha collaborato, con il suo ricco archivio di foto in bianco e nero degli anni 1950, Nino Bartoli. Le cento pagine sono un vero “viaggio” nel mondo della Quintana: un itinerario giornalistico che esalta la magia della festa barocca dentro un panorama che apre un grande orizzonte culturale sulla più bella festa di popolo del 1600 in Italia e in Europa.

La “vetrina” si apre con l’editoriale del direttore Gilberto Scalabrini e prosegue con gli articoli di Antonello Brughini, Sandro Petrollini, Gian Paolo Stefanelli, Mauro Silvestri, Susanna Moratelli, Pia Fanciulli, Alfonso Marchese, Paolo Fontanini, Susanna Minelli, Mario Temperini, Giulia Volpi e Lucia Smurra.

Fra le prime pagine, il programma degli eventi, poi ECO racconta la Quintana degli anni 1950 e ricorda anche l’indimenticabile presidente Ariodante Picuti, al cui nome è dedicato il premio giornalistico del 13 giugno prossimo. A seguire, Mauro Formica traccia un bellissimo ricordo di suo padre Marcello, il campione di tutti; ci sono poi le interviste al Presidente dell’Ente, Domenico Metelli, all’ex sindaco Nando Mismetti, alla dama che un tempo era lui, Simona Toni del rione Spada. Sfogliando, c’è l’intervista a Roberto Menichelli che, con nostalgia, ricorda la bottega da maniscalco di suo nonno e di suo padre. Era in via del Campanile, dove oggi si trova taverna del rione Morlupo. Ampio spazio è dedicato ai dieci rioni e ai cavalieri di giostra, con tante foto anche a pagina intera. E…dai segreti dei chiostri, arrivano le ricette tra fede e cucina dello chef Enea Barbanera.

Molto divertenti anche le vignette sulla Foligno del 1600, uscite dalla matita di Moreno Chiacchiera. C’è anche un interessante articolo su “Come andar per erbe”, scritto da Luciano Loschi, presidente della Accademia italiana piante spontanee. Insomma, è un’occasione essere presente alla presentazione del giornale, specie per chi ama leggere e collezionare un magazine che gli intenditori della carta stampata definiscono di “buon giornalismo”. La Direzione e la Redazione di ECO ringraziano per la preziosa collaborazione l’art director Pierpaolo Ramotto e, per l’impaginazione, il grafico Marco Properzi.

 

  (645)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini