Foto STEFANO PREZIOTTI

Foto STEFANO PREZIOTTI

FOLIGNO, 3 giugno 2019 – Ieri sera, nella sezione delle prove ufficiali dei cavalieri di giostra, Daniele Scarponi, poirtacolori del rione Spada, è stato il più veloce: in sella a City Hunter ha fatto fermare le lancette del cronometro a 52.07. In altre parole è sceso sotto al record ufficiale di pista che è di 52.12. Daniele Scarponi, folignate, ha 42 anni. L’Audace del Rione Spada è senza dubbio il campione dei campioni con ben 9 vittorie al Campo de li Giochi. Daniele, poche parole e tanti, tantissimi fatti, ha regalato al pubblico di Foligno grandi emozioni con le sue tornate velocissime e condotte al limite. Si è già assicurato il posto tra i grandi di tutti i tempi scrivendo pagine memorabili al Campo de li Giochi.

Sono andati molto bene anche i cavalieri debuttanti del Giotti,  Alessandro Candelori, 27 anni di San Gemini, e Daniele Ravagli, 34 anni di Faenza, del Contrastanga. Veloci in pista anche il Gagliardo del Rione Ammanniti.Marco Diafaldi di Faenza. Bravi Cristian Cordari delò Badia, 46enne cavaliere di Servigliano; il campione in carica Luca Innocenzi, 37 anni di Foligno. E’ l’immagine vincente del Cassero, dove ha vinto per cinque volte.  Sempre super anche Massimo Gubbini, il Fedele del Rione Croce Bianca, Mattia Zannori de la Mora, il 40enne Lorenzo Paci del Morlupo e il Moro del Rione Pugilli, Pierluigi Chicchini, 29enne cavaliere folignate.

(112)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini