Sarà presieduta alle ore 21 dal vescovo ausiliare mons. Marco Salvi. Il presule: «Lo Spirito Santo accende e infiamma la preghiera della Chiesa e viene in soccorso alla sua debolezza»

1PERUGIA, 7 GIUGNO 2019 – Mentre il cardinale Gualtiero Bassetti sarà in terra marchigiana, al “Pellegrinaggio Macerata-Loreto 2019”, a cui parteciperanno anche diversi perugini ed umbri, sabato sera 8 giugno (ore 21), nella cattedrale di San Lorenzo di Perugia, il vescovo ausiliare mons. Marco Salvi presiederà la Veglia di Pentecoste. Si tratta della prima celebrazione in cattedrale presieduta dal vescovo ausiliare dal suo arrivo in Diocesi. La Veglia di Pentecoste, durante la quale riceveranno la Cresima degli adulti, è da sempre particolarmente sentita dalla comunità diocesana perugino-pievese, che si radunerà «per chiedere allo Spirito Santo di ripetere i prodigi della grazia che si verificarono nella prima comunità cristiana».

A ricordarlo è mons. Salvi nell’invitare i fedeli «a partecipare a questa celebrazione, per invocare insieme il dono dello Spirito Santo affinché sostenga, illumini, ispiri, apra e renda disponibili i nostri cuori nella ricerca della volontà del Signore, per il giusto cammino della comunità diocesana».

«La Chiesa sa – sottolinea mons. Salvi –, che quando due o tre sono riuniti nel nome di Cristo egli è presente essa sa che lo Spirito Santo accende e infiamma la sua preghiera e viene in soccorso alla sua debolezza, essa sa che solo nella preghiera trova la forza, l’unione dei cuori nella carità, la pace, perché fin da principio è stata costante nella preghiera unanime con Maria, madre di Gesù». (91)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini