dsc_0123Gubbio, 14 giugno 2019 – E’ stata ricevuta dal sindaco Filippo Mario Stirati mercoledì pomeriggio nella Sala Consiliare una delegazione coreana che, all’interno del cartellone degli spettacoli estivi del Teatro Romano di Gubbio gestito dall’Amministrazione Comunale, porterà in scena il 15 agosto un balletto dal titolo “SONG OF THE MERMAID” – IL CANTO DELLA SIRENA, con la prestigiosa accademia di danza “K-Arts Dance Company”, scuola costituita nel 1997 per volontà del Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo della Corea. L’accademia ha ricevuto, nel tempo, importanti riconoscimenti ed entusiastici consensi nei più prestigiosi teatri di tutto il mondo (il Kennedy Center di Washington, Ailey Citigroup Theatre di New York, Laban Theatre di Londra, questi per citarne qualcuno) dove ha rappresentato un misto di repertori che vanno dal classico, al moderno ed alla danza tradizionale coreana.

La compagnia annovera circa 50 ballerini professionisti che, sia come accademia, che personalmente hanno ricevuto importanti riconoscimenti e vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali. L’organizzazione sarà a cura del Seoul Concert Management con la supervisione di Cristina Park Hyo-Kang, presidente dell’Accademia Musicale Internazionale “Vissi d’arte – Vissi d’amore”, personaggio ben conosciuto nel nostro territorio per aver organizzato in passato importanti manifestazioni canore, oltre che master class per cantanti professionisti soprattutto coreani.

«E’ un’iniziativa nel segno di importanti esperienze artistiche maturate a Gubbio – commenta Massimo Cappannelli coordinatore dell’evento   – e il ricavato dello spettacolo sarà devoluto ad attività che riteniamo meritevoli:   in parte all’associazione SPIRIT e in parte per interventi al CANILE COMPRENSORIALE DI FERRATELLE, verso il quale abbiamo molta attenzione ». Dopo il 15 agosto la compagnia si trasferità a Taormina, per esibirsi nel prestigioso teatro siciliano. (169)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini