E' lo spazio digitale ad accesso libero. Inaugurazione martedì 25 giugno ore 17,30 in via Busetti presso lo Sportello del Cittadino

1SPOLETO, 20 giugno 2019 – Anche Spoleto avrà un DigiPASS, uno spazio pubblico ad accesso libero in cui cittadini e imprese potranno accedere ai vari servizi digitali. In più i luoghi DigiPASS – dotati di postazioni di lavoro, computer portatili , accesso wi-fi, sala conferenze e area relax – prevedono la presenza di un facilitatore digitale, un operatore in grado di aiutare le persone nell’utilizzo di tali servizi e nella comprensione di nuovi strumenti e tecnologie. Il progetto DigiPASS è una iniziativa promossa dalla Regione Umbria finanziata con i fondi previsti dal POR FESR (Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2014-2020 ed è realizzato in tutte le 12 zone sociali dell’Umbria.

La cerimonia di inaugurazione degli spazi DigiPASS a Spoleto si terrà martedì 25 giugno alle ore 17.30 in via Busetti, alla presenza del sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis, dell’assessore regionale all’innovazione e all’agenda digitale Antonio Bartolini, dei sindaci dei Comuni della zona sociale n.9 Umbria, di Lucio Caporizzi Regione Umbria e di Stefano Bigaroni amministratore unico di Umbria Digitale, partner tecnologico di DigiPASS.

A Spoleto ci saranno due sedi per il DigiPASS: quella centrale, in via Antonio Busetti, 28, situata accanto allo Sportello del Cittadino e al punto Europa e che ospita anche l’Informagiovani, è dotata di sala multimediale con 16 postazioni di lavoro, accesso wi-fi gratuito e area relax. La sede in centro storico, presso la biblioteca Comunale “G. Carducci” in via Brignone, 14, oltre alla postazione per l’accesso facilitato ai sistemi digitali è dotata di wi-fi libero, sala multimediale per attività di formazione, work shop e convegnistica, area relax con servizio bar. Presso i Comuni della Zona Sociale n. 9 Umbria, di cui Spoleto è capofila: Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria verrà attivata una postazione DigiPASS presso le rispettive biblioteche comunali.

Il DigiPASS potrà essere utilizzato dalle persone di ogni età per effettuare pagamenti on line, ritirare referti medici digitali, accedere ai servizi pubblici on line, iscrivere i figli a scuola; dalle scuole e dalle agenzie formative per organizzare momenti di formazione; dalle imprese che avranno a disposizione un luogo di confronto e condivisione su temi innovativi; dai lavoratori autonomi, professionisti e free lance per utilizzare uno spazio di lavoro in via temporanea e occasionale sul modello del co-working; dalle associazioni culturali e di volontariato dei territori, che potranno promuovere momenti di formazione, informazione e incontro sui temi del digitale utilizzando le infrastrutture presenti in questi spazi.

 

 

  (120)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini