1FOLIGNO, 11 LUGLIO 2019 – Il 22 settembre del 2018 il Lions Club di Foligno, alla presenza di numerose autorità lionistiche e civili, provvedeva a restituire alla Comunità di Sportella Marini i giardinetti rigenerati e completati da un vero e proprio gioiello di arredo urbano compresi i giochi per i bambini e da un monumentale olivo di oltre 300 anni di età simbolo di pace e serenità. Per delibera comunale l’area verde cosi ripristinata veniva intestata “Parco Melvin Jones”, in onore e per ricordare il Fondatore del Lion Club International, Associazione che raggruppa in 220 Paesi del Mondo oltre un milione e quattrocentomila soci. Quest’anno, per la prima volta dalla sua costituzione avvenuta nel 1917 La “Convention”, con la nomina di tutte le cariche mondiali a partire dal Presidente Internazionale,

JUNG-YOU-CHOI (Corea del Sud) e del Governatore del Distretto 108 L (Umbria, Lazio, Sardegna)nella persona del nostro conterraneo Dott. Massimo Paggi, si è tenuta a Milano.

In quella occasione i Lions Folignati, per bocca dell’allora Presidente Fabrizio Bravi, si erano impegnati ad eseguire nel tempo i lavori di manutenzione ordinaria per consentire un utilizzo continuativo della struttura.

Fedele agli impegni assunti, e nel segno della continuità, l’attuale Presidente del Lions Club di Foligno,

Dr.ssa Elisabetta Todeschini, recentemente subentrata alla guida dell’Associazione, per il normale avvicendamento annuale, grazie anche al tempestivo interessamento del socio Lion Emilio Onori, Amministrare della Dinamica Pulizie, che ha eseguito i lavori, ha mantenuto la promessa.

Ancora una volta il Lions Club di Foligno si distingue per le iniziative che da sempre porta avanti in favore della comunità in cui opera distinguendosi per la importanza dei “services” realizzati e per la particolare attività dei soci tutti attivi e convinti sostenitori del Sodalizio.

  (140)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini