Giovedì 25 luglio concerto del pianista Andrzej Wierciński alle 18 nella Chiesa di santo Spirito. Fino al 19 agosto ospiti di fama mondiale e circa 200 giovani musicisti da tutto il mondo

1Perugia, 22 luglio 2019 –  – Si accendono i riflettori sul Music Fest Perugia (Mfp), l’evento che da 14 anni ormai porta la musica classica nel centro storico perugino con tanti giovani talenti e maestri di fama mondiale da tutto il mondo. Mercoledì 24 luglio arriveranno i primi ospiti e poi si parte giovedì 25 con le note del concerto di Andrzej Wierciński, alle 18 nella Chiesa di Santo Spirito, location ‘new entry’ del festival. Alle 19.30, poi, seguirà il concerto dell’Orchestra del Music Fest Perugia, diretta dal maestro Paolo Ponziano Ciardi. Venerdì 26, alle 10, la sala Raffaello dell’hotel Brufani ospiterà il maestro Zakhar Bron che terrà una masterclass per gli studenti che in questa edizione supereranno quota 200.

Alle 18 la Sala Raffaello ospiterà la masterclass del pianista Boris Slutsky mentre alle 21 si esibirà l’Orchestra del Mfp, questa volta diretta dal maestro Xin Xin. Sabato 27, alle 18 nella sala Raffaello, gli studenti potranno perfezionarsi grazie alla masterclass ‘Chopin’s Etudes Op.10’ condotta da Ilana Vered e Sasha Starcevich, rispettivamente direttore e codirettore artistico del Mfp. Alle 21, poi, grande concerto con l’Orchestra del Mfp e i suoi ‘prodigies’, giovani prodigi diretti dal maestro Ciardi, nella Basilica di san Pietro. Sarà lo stesso Ciardi, poi, domenica 28, a dirigere nuovamente il concerto con orchestra nella sala dei Notari alle 21, mentre il pomeriggio alle 18 si terranno le masterclass con le pianiste Myong Joo Lee e Sara Tal nella sala Raffaello.

Il festival proseguirà fino a lunedì 19 agosto. Per informazioni e aggiornamenti: www.musicfestperugia.net e pagina Facebook: Music Fest Perugia (123)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini