Primo appuntamento mercoledì 14 agosto con la serata musicale anni ’80 Radio tele Narco. Fino al 21 settembre cinque eventi tra djset, spettacoli teatrali e letture sotto le stelle

sant-anatolia-di-narcoSant’Anatolia di Narco, 8 agosto 2019 – Dal 14 agosto al 21 settembre andrà in scena ‘Estate Sant’Anatolia di Narco’, cinque serate all’insegna della musica, dello spettacolo, della cultura e del divertimento. Organizzata dal Comune di Sant’Anatolia di Narco in collaborazione con il Museo della canapa e l’associazione turistica Pro Narco, la manifestazione comincerà mercoledì 14 agosto con una speciale serata musicale che animerà l’intero paese. In piazza Corrado alle 21 andrà in scena Radio tele Narco, djset di musica anni Ottanta selezionata dai dj Alex Gee e Berni. L’evento sarà anche l’occasione per sfoggiare un look a tema: tra jeans a vita alta, spalline e capelli cotonati, a Sant’Anatolia di Narco si potrà fare un vero e proprio tuffo nel passato. Le attività locali sponsor dell’evento metteranno a disposizione i premi che saranno consegnati ai migliori outfit. Una serata ‘nostalgia’ che coinvolgerà attivamente l’intera comunità della Valnerina.

Il secondo appuntamento della manifestazione sarà poi giovedì 22 agosto alle 18.30 in piazza Corrado, con lo spettacolo teatrale ‘La grande sfida del riccio e la lepre’ realizzato da Tieffeu, Teatro di figura umbro. La serata sarà una tappa del festival ‘Figuratevi…di essere bambini in Valnerina’, un contenitore che prevede numerose iniziative tra spettacoli di burattini, teatro per ragazzi, concerti, animazioni urbane, giochi e laboratori. Il festival è inserito nel programma del Ministero per i beni e le attività culturali e della Regione Umbria per i progetti di attività culturali nei territori colpiti dal sisma del 2016, un aiuto al rilancio del turismo di queste zone. Lo spettacolo teatrale sarà seguito dall’Apericena narcano con la musica dal vivo di Rita.

Estate Sant’Anatolia di Narco riprenderà poi venerdì 23 agosto alle 21 in piazza Comune vecchio con ‘La trama del racconto’, letture ad alta voce sotto le stelle di storie e leggende della Valnerina fatte dagli abitanti del piccolo borgo umbro. Organizzata dal Museo della canapa, la serata è uno spunto di riflessione sul tema della narratività e punta a coinvolgere gli spettatori alla lettura ed educare all’ascolto.

Domenica 8 settembre alle 21, alla palestra comunale di Sant’Anatolia di Narco, sarà la volta dello spettacolo teatrale Kalinka, presentato dalla compagnia Nando e Maira, a cura del centro di produzione teatrale Fontemaggiore.

La manifestazione si concluderà sabato 21 settembre con l’ultimo evento in programma ‘La terra del viver bene’, un approfondimento sul ruolo della canapa e il suo legame con l’alimentazione, lo sport e il benessere. Estate Sant’Anatolia di Narco sarà un’occasione di socialità per il territorio della Valnerina e un’indimenticabile esperienza per i visitatori, coinvolti tra spettacoli ed eventi in un contesto ricco di natura, storia e arte.

Per informazioni seguire la pagina Facebook Museo della canapa, contattare lo 0743.788013 o scrivere a info@museodellacanapa.it. (71)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini