ppolfer-2Ancora, 16 agosto 2019 – 1064 persone controllate, 5 indagate: è questo il bilancio dell’attività svolta dal Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo nel periodo di ferragosto. I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 162 pattuglie nelle stazioni ricomprese nella giurisdizione delle 3 regioni e 18 a bordo treno. 42 i convogli ferroviari scortati. 11 i servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare, in particolare, i furti in danno dei viaggiatori. In particolare la mattina del 10 agosto sul litorale di S. Benedetto del Tronto poteva consumarsi una tragedia: due bambini di 6 e 4 anni ed il papà di quest’ultimo rischiavano di affogare ma venivano tratti in salvo dal provvidenziale intervento di un poliziotto in forza al Posto di Polizia Ferroviaria di S. Benedetto del Tronto, ivi presente, libero dal servizio.

Nella stessa mattinata, nella stazione di Senigallia, personale di questo Settore Operativo denunciava un cittadino italiano, sorpreso mentre, in possesso di arnesi atti allo scasso, tentava di rubare n.2 biciclette.

  (102)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini