1Perugia, 18 agosto 2019 – È conto alla rovescia per le iscrizioni della sesta edizione al Memorial Claudio Giri che sino a giovedì prossimo accetterà le domande di partecipazione e poi, in base al numero di squadre, elaborerà la formula da adottare all’appuntamento dell’estate 2019. Risulta dunque ancora possibile fornire l’adesione al torneo di sand volley 3×3 misto e i ritardatari si stanno attrezzando per allestire un organico che sia il più competitivo possibile. Come da tradizione giocheranno congiuntamente femmine e maschi, in campo andranno tre elementi che possono essere (2 uomini + 1 donna oppure 2 donne + 1 uomo) ma per evitare qualsiasi problematica si possono avere anche due riserve (una per sesso) per ciascun giorno di gara. Le persone che vogliono partecipare ma non hanno la squadra possono lasciare il proprio nominativo per essere aggregate ad altri e formare un team con compagni nelle stesse condizioni.

2Il fine settimana di sabato 24 e domenica 25 agosto la pallavolo umbra ricorderà uno dei personaggi più amati del mondo delle schiacciate sui campi dello stabilimento balneare Zocco Beach a San Feliciano grazie all’organizzazione curata dalla onlus Associazione Claudio Giri che ha ideato la manifestazione e della società sportiva Pianeta Volley che coordina l’evento a fondo benefico. Saranno infatti devoluti in progetti di solidarietà i fondi raccolti durante la due-giorni di schiacciate sulla sabbia, relativi sia alle quote d’iscrizione che alle donazioni libere. Non mancheranno gli atleti di rilievo, con ospiti d’eccezione alcuni giocatori di serie A e superlega, ma la competizione amatoriale ha la caratteristica di vedersi sfidare in campo i giocatori di tutte le età con i veterani che se la vedranno con le giovani promesse. Saranno dunque tutti uniti sotto la bandiera dell’amicizia per cercare di raggiungere lo scopo prefisso ed incoraggiare le iniziative di Airc Umbria (Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) e per Avis Magione (Associazione Volontari Italiani del Sangue).

L’evento può contare sul sostegno degli indispensabili sponsor quali Bartoccini Gioiellerie, Conad Ipermercato, Gruppo Grifo Agroalimentare, L.&T.C. e Terre Margaritelli che offriranno propri prodotti per donare un pacco gara ricco ed interessante. Tutte le informazioni e le delucidazioni possono essere richieste alla e-mail info@pianetavolley.net oppure al numero 347-3409440 ma c’è anche una pagina social https://www.facebook.com/events/862816987414366 dedicata al torneo. Si attende solamente di conoscere le nuove terne che infiammeranno la spiaggia dello stabilimento lacustre, una curiosità crescente per gli amanti della disciplina che sta per essere soddisfatta.

 

 

Airc Umbria costituisce un sistema creato per sostenere la ricerca oncologica e la diffusione dell’informazione scientifica attraverso la raccolta di fondi. Gli obiettivi di Airc sono, da un lato, finanziare in maniera costante la ricerca oncologica, con particolare attenzione ai giovani ricercatori e, dall’altro, sensibilizzare e informare il pubblico. Fondazione Airc, è stata fondata nel 1965 grazie all’iniziativa di alcuni ricercatori dell’Istituto dei Tumori di Milano, fra cui il professor Umberto Veronesi e il professor Giuseppe della Porta, avvalendosi del prezioso sostegno di noti imprenditori. Dall’anno della sua fondazione, Airc si è sempre impegnata a promuovere la ricerca oncologica nel nostro paese e si è progressivamente ampliata, fino a contare oggi 17 comitati regionali e oltre 4.500.000 sostenitori, tante persone che con la loro generosità sostengono l’associazione, consentendole di esistere e di andare avanti. L’attività consiste nel raccogliere ed erogare fondi a favore del progresso della ricerca oncologica e nel diffondere al pubblico una corretta informazione in materia. I fondi vengono destinati alla ricerca sul cancro attraverso un processo di selezione e supervisione rigoroso, meritocratico e trasparente. La severità e professionalità delle valutazioni dei progetti di ricerca e delle borse di studio sono assicurate dalla direzione scientifica il cui staff è costituito da persone di rilevante expertise tecnico scientifica.

 

 

Avis Magione Nata nel 1971, alla soglia dei 50 anni è un’associazione moderna e dinamica, composta da circa 500 donatori, e che si impegna a promuovere il dono del sangue nei modi più diversi, organizzando con grande frequenza donazioni di gruppo, eventi ludici, musicali, culturali o di altro tipo. In coincidenza con la Settimana Magionese ad esempio, è stato riproposto per il quinto anno consecutivo il Palio della Solidarietà, che premierà il Rione del paese che tra il 1° luglio ed il 10 agosto farà registrare più donazioni. Il consiglio direttivo è composto da un gruppo molto giovane, a cominciare dal Presidente Roberto Taborchi; negli ultimi mesi uno degli obiettivi più importanti che Avis Magione sta portando avanti negli ultimi mesi è accrescere tra i suoi soci la cultura del dono del plasma, fondamentale nella produzione di medicinali destinati alla cura di malattie complicate ed invasive. Grande risalto viene dato inoltre al servizio di prenotazione, che permette ai donatori di scegliere dal lunedì al sabato e la terza domenica di ogni mese il giorno e l’ora esatta della propria donazione, riducendo così di molto i tempi di attesa. Il crescente impegno dei volontari dell’associazione sta contribuendo a risollevare con pazienza i dati degli ultimi anni, che hanno visto a livello regionale Avis Umbria perdere oltre 4000 donazioni. Il ricambio generazionale è purtroppo poco accentuato, così come la cultura della solidarietà, che le famiglie dovrebbero aiutare a diffondere verso i più giovani. Un trend da invertire ed un senso civico da rafforzare, basta davvero poco per contribuire con un semplice gesto a regalare una seconda possibilità a chi è meno fortunato di noi. (151)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini