Rioni in lizza per il Palio. La richiesta dell’Ente: “Un campo di Giostra da utilizzare tutto l’anno” Appuntamenti dal 22 agosto al 1 settembre

1Valfabbrica, 21 agosto 2019 – Mancano solo pochi giorni e Valfabbrica sarà pronta a tornare indietro nel tempo, precisamente al Medioevo. Dal 22 agosto al 1 settembre si terrà, infatti, la quarantacinquesima edizione del “Palio di Valfabbrica – Giostra d’Italia”: i Rioni Badia (zona dell’abbazia e del monastero benedettino), Osteria (zona rurale per la soste dei viandanti) e Pedicino (zona del castello) si sfideranno a colpi di scene di rievocazioni del periodo, ma per aggiudicarsi l’ambito Palio, i cavalieri dovranno superare ben tre prove: la corsa agli anelli, la corsa del saracino e lo scontro diretto.

Si comincia con la corsa agli anelli in cui il cavaliere armato di una lancia in ferro deve infilare tre anelli; la prova del saracino, che rappresenta la sfida di un guerriero moro, si effettua con una lancia di legno e per ottenere il massimo punteggio, il cavaliere deve sferrare un colpo sul bordo esterno del disco-bersaglio posto sul buratto, correndo il rischio di fallirlo completamente.

Queste due gare sono disputate in maniera alternata, due volte per ciascun Rione per arrivare con la somma dei punteggi all’eliminazione di un cavaliere.

Gli altri due approdano la fase finale, lo “scontro diretto”, che simula l’antica sfida tra due cavalieri che, armati di lancia, si scontrano frontalmente.

Conquista il Palio chi, per primo, raggiunge il bersaglio che, una volta centrato, non può essere colpito dall’altro cavaliere.

I cavalieri che si sfideranno, a meno di soprese dell’ultimo minuto, sono Luca Innocenzi di Foligno (Rione Pedicino), Massimo Gubbini di Foligno (Rione Badia) e Marco Diafaldi di Faenza (Rione Osteria).

Per i rioni la ricerca di un cavaliere è complessa e delicata e dato che non si tratta di persone del posto, l’obiettivo in un futuro potrebbe essere quello di formare queste figure del territorio che possano salire in sella ad un cavallo e provare a conquistare il Palio. Parallelamente a questo si sta lavorando alla possibilità di realizzare un campo di Giostra fisso, destinato all’equitazione.

Marco Bellucci, consigliere comunale con delega alle associazioni di Valfabbrica e Claudio Mancini presidente dell’associazione “Festa d’autunno, Palio di Valfabbrica” ci credono molto in questi progetti perché comprendono l’importanza che questo Palio ha per la città. “Questa manifestazione – spiega Bellucci – è l’occasione per far stare insieme le persone di varie generazioni unite dallo scopo di far vincere il proprio Rione”.

“Vogliamo diffondere la cultura del cavallo – sono le parole di Mancini – in un paese in cui da 45 anni si disputa il Palio e dove i maneggi hanno iniziato a prendere piede. Stiamo portando avanti il progetto di un campo giostra dove organizzare eventi storici coinvolgendo anche le scuole. L’amministrazione comunale ci ha puntato e speriamo di avere a breve il bando per avere un miglioramento.

Attualmente il campo di giostra ci viene affidato un mese all’anno e quindi non ci si investe ed è rimasto privo di alcuni accorgimenti che sarebbero utili in una rievocazione storica.

Se avremo questa convenzione per 5/10 anni potremmo portare il campo agli stessi livelli a cui abbiamo portato il centro storico nell’attenzione alle rievocazioni.

 

Il Palio si apre giovedì 22 agosto alle 18.45 con la sfilata delle autorità e consegna delle Chiavi della città di Valfabbrica. Alle 21,00 Cena Medievale e Spettacolo itinerante con DoDo (Giullare – Giocoliere – Trampoliere – Mangiafuoco).

Per le rievocazioni dei rioni appuntamento a Venerdì 23 agosto con il Rione Badia, Sabato 24 agosto toccherà al Rione Osteria e Domenica 25 agosto sarà la volta del rione Pedicino, alle 21,15.

Per decretare il vincitore del Palio 2019 il ritrovo è agli impianti sportivi domenica 1 settembre alle ore 17.00 per assistere alla Giostra d’Italia.

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile gustare piatti di ispirazione medievale e non alle taverne che apriranno dalle ore 19 in poi.

PROGRAMMA

ASPETTANDO IL PALIO DI VALFABBRICA 

Giovedì 22 Agosto

Ore 18:45       Sfilata delle autorità e consegna delle chiavi della città di Valfabbrica

Ore 19:00       Santa Messa

Ore 19:30       Apertura Taverna

Ore 21:00       Centro Storico

Cena Medievale e Spettacolo itinerante con DoDo (Giullare – Giocoliere – Trampoliere – Mangiafuoco) | € 26,00

Info & prenotazioni: 338 5675687 – 338 3218200

Venerdì 23 Agosto

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 21:15       Rievocazione medioevale Rione Badia

Sabato 24 Agosto

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 21:15       Rievocazione medioevale Rione Osteria

Domenica 25 Agosto

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 21:15       Rievocazione medioevale Rione Pedicino

Lunedì 26 Agosto

Ore 19:00       Apertura taverna

Ore 20:00       Esibizione di Arti Marziali “ASD PONTE SAN GIOVANNI”

Ore 22:15       Corsa alla Fiaccola Bambini

Ore 22:30       Corsa alla Fiaccola “Memorial Alessio Calisti”

Martedì 27 Agosto

Ore 16:00       Prove Ufficiali Palio di Valfabbrica “Giostra d’Italia”

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 22:30       Giochi popolari tra Rioni

Sfida finale con la delegazione del Palio Arnense di Ripa

Mercoledì 28 Agosto

Ore 16:00       Prove Ufficiali Palio di Valfabbrica “Giostra d’Italia”

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 22:00       Piazza San Sebastiano

STRIX FALCON

Spettacolo addestratori di rapaci

Ore 22:45       Esibizione Tamburini di Valfabbrica

Giovedì 29 Agosto

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 22:30       Piazza S. Sebastiano

Spettacolo “Virtù Kavalleresche” della compagnia Kroonos Thetrical Circus

Venerdì 30 Agosto

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 21:30       P.zza S. Sebastiano

Esibizione del Coro “Le Voci del Chiascio”

Ore 22:00       Spettacolo itinerante di Danza Orientale “Una serata nell’harem”

Ore 23:30       Impianti Sportivi

Accampamento medievale

Sabato 31 Agosto

Ore 10:30       Impianti Sportivi

Giochi per bambini in chiave medioevale

Ore 15:00       Centro Storico

Attività dimostrative e didattiche

“Banchi Antichi Mestieri”

Ore 15:30       Centro Storico

Giornata dei Bambini con giochi ed animazione

Ore 19:00       Apertura Taverna

Ore 22:00       Esibizione “Gruppo Storico Spadaccini di Assisi”

Ore 22:45       Piazza S. Sebastiano

Investitura dei Cavalieri

A seguire         Piazza S. Sebastiano

Presentazione autore e Palio Edizione 2019

Domenica 1 Settembre

Ore 13:00       Centro Storico

Pranzo conviviale dei Rionali e delegazioni.

Ore 15:00       Corteo storico e benedizione dei cavalieri

Ore 17:00       Impianti sportivi

Giostra d’Italia per l’assegnazione del Palio di Valfabbrica 2019

Ore 19:00   Apertura Taverna

 

 

  (86)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini