1CORCIANO,  26 agosto 2019 – “Proseguiamo con costanza nella cura e nel miglioramento degli edifici scolastici. Ora è la volta della scuola dell’infanzia ‘Lucina’ di San Mariano, i cui lavori hanno comportato un investimento di circa 45 mila euro”. A dirlo il vicesindaco di Corciano, Lorenzo Pierotti e l’assessore Sara Motti. “Abbiamo effettuato diversi incontri con i rappresentanti dei genitori, insegnanti e dirigente scolastico –  spiegano i due amministratori, delegati ad occuparsi di lavori pubblici e scuola – dai quali è emersa la necessità di diversi piccoli interventi per migliorare la quotidianità dei bambini e degli insegnanti”. Da settembre, infatti,  la scuola sarà dotata di sistema di allarme antintrusione collegato direttamente alle forze dell’ordine sia per materna che per nido, un investimento necessario visto l’episodio di intrusione da parte di ignoti avvenuto lo scorso anno. “Con questo intervento tutte le scuole del comune sono ora dotate di un sistema di allarme – proseguono – È stata effettuata una manutenzione generale degli spazi interni e le tinteggiature di tutto il piano superiore e dei due refettori”. Inoltre, aggiungono ancora Pierotti e Motti “è stato acquistato un nuovo montacarichi per il trasposto del cibo nei diversi piani. Tutti i vecchi punti luce a neon sono stati convertiti a led per una illuminazione di alta qualità. È stato installato un ventilatore a soffitto nel refettorio piccolo e un’importante manutenzione dell’impianto di riscaldamento che durante l’anno aveva dato qualche piccolo problema”. Ma non finisce qui “il giardino della ‘Lucina’ – concludono gli assessori – sarà il primo in cui interverremo in via sperimentale con la tecnica della ‘gomma colata’ un pavimento antitrauma di ultima generazione. Sempre negli spazi esterni è stata istallata una nuova capannina di legno in sostituzione di quella danneggiata. L’amministrazione rimane a completa disposizione del dirigente, degli insegnanti e di tutti i genitori per ogni necessità come da tradizione dell’amministrazione corcianese”. (74)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini