1Perugia, 27 agosto 2019 – La serata stava procedendo regolarmente per gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Perugia i quali, verso le 21, venivano attivati dalla Sala Operativa a seguito di una segnalazione di un cittadino, testimone oculare di “strani movimenti” che alcuni cittadini extracomunitari stavano effettuando in una nota piazzetta della nostra città. Prende il via l’intervento. Le due Volanti, in sinergia, riuscivano tempestivamente a localizzare tre soggetti, i quali venivano sottoposti agli accertamenti del caso. Più approfondite verifiche attraverso le Banche Dati delle Forze di Polizia permettevano di identificare i tre uomini come cittadini extracomunitari di origine tunisina con un’età compresa fra i 38 e i 61 anni, tutti in regola col permesso di soggiorno.

Il 38enne, oltre ad essere denunciato perché trovato in possesso di oggetti da punta e da taglio veniva tratto in arresto, in quanto a proprio carico risultava pendente una misura di custodia cautelare in carcere per rapina impropria. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria il 38enne veniva accompagnato presso la Casa Circondariale di Perugia – Capanne.

  (107)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini