Bilancio positivo per la quattro giorni ai piedi di Assisi con protagonisti i tradizionali camioncini itineranti
1ASSISI, 2 settembre 2019 – Chiusa con successo la quinta edizione dell’Assisi Food Truck Festival & Village 2019. L’Assisi Food Truck Awards 2019, pregiato concorso giunto ormai al quinto anno, è andato a “La Panella” che ha prevalso sugli altri due finalisti, “Bocadillos” e “Pucceria Pontina”. La Panella che, oltre al prestigioso premio, ha guadagnato l’accesso a partecipare alla prossima edizione dell’Assisi Food Truck Festival & Village 2020. Ad eleggere il vincitore dell’Assisi Food Truck Awards 2019 intorno alle 20 di ieri, domenica 1 settembre, è stata la giuria di esperti composta da Veronica Cavallucci (Assessore del Comune di Assisi), che “ha ringraziato e fatto i complimenti agli organizzatori e a tutto lo staff, che tanto si adoperano per dare vita a quella che è una bellissima manifestazione per Assisi”, Mario Gallorini (Presidente sezione soci francigena Bastia Umbra, Santa maria degli Angeli e Cannara di Coop centro Italia), Angelo Dottori (Socio attivo sezione francigena Coop Centro Italia), Jacopo Cardinali (Associazione Culturale Sofà).
2In serata, oltre all’Assisi Food Truck Awards 2019, il concerto live dei ”Carro bestiame” ha chiuso la manifestazione. “Siamo doddisfatti – ha sottolineato Gabriele Fabbrizi, rappresentate e portavoce dell’Associazione Culturale Sofà (ideatrice, curatrice ed organizzatrice dell’Assisi Food Truck Festival & Village) che ha consegnato sul palco il premio ai vincitori unitamente ad alcune ragazze dello staff – si è chiusa un’edizione importante caratterizzata da un tempo incerto, ma siamo soddisfatti e felici. Sono stati mesi duri ed impegnativi, praticamente senza sosta: dopo Riverock (l’Associazione Culturale Sofà organizza diversi eventi nel territorio di Assisi e circostante, ndr) il Food Truck Festival & Village. Un grazie particolare all’Amministrazione Comunale, a tutti coloro che hanno dato il proprio contributo con importanti collaborazioni, grazie ai partecipanti, veri protagonisti, grazie davvero a tutti!”.

  (101)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini