“Petali e profumi d’estate” si aggiudicano il miglior tavolo. Uno spettacolo a cielo aperto invade la piazza: premiati “Balconi fioriti” durante la manifestazione

1GUALDO TADINO,  3 settembre 2019 – Grande successo per la prima edizione del format “Cena in Bianco Gualdo Tadino”, promossa dall’amministrazione comunale, assessorato alla cultura, insieme al Polo Museale, con la collaborazione di Erreti Radio e l’azienda di eventi Becreative. La piazza si è vestita di bianco, adorna di ulivi secolari e luci, trasformandosi in una grande “sala da pranzo” sotto le stelle. Ognuno dei partecipanti, ben 195 iscritti, in questo emozionante pic-nic urbano, si è impegnato ad allestire il proprio tavolo con sedie, vivande, stoviglie in ceramica, bicchieri di vetro, nell’armonia del colore bianco, outfit degli stessi commensali, e nel rispetto dell’ambiente, tutto era assolutamente riutilizzabile, bandita la carta e la plastica, all’insegna delle cinque grandi E di etica, estetica, ecologia, educazione, eleganza. “Così si è formata un’immensa tavola”, ha spiegato l’Assessore alla Cultura Barbara Bucari, “fatta di tutte le tavole vicine e in fila, insieme per celebrare la bellezza di Gualdo Tadino e dei suoi monumenti, la tradizione e la convivialità. Il Gruppo Fotografico Gualdese ha potuto immortalare e restituire, con un tocco autorale inconfondibile, anche ai non presenti, delle immagini di straordinaria bellezza e poesia. La piazza si è trasformata in palcoscenico con la bella voce della giovane cantante Maria Sole Fazi, a cui ha fatto da contraltare l’attrice e soprano Gabriella Zanchi, con una performance indimenticabile, arricchita da preziosi cambi d’abito”.

 

La parola d’ordine per tutti è stata creatività e a vincere come miglior tavolo “Petali e profumi d’estate”, in cui gli ortaggi e le piante sono stati protagonisti, assegnate inoltre due menzioni speciali agli “Antichi umbri” abbigliati in stile Avanti Cristo, con menù tratto dalle tavole Eugubine e piatti con incise le lettere dell’alfabeto umbro, nonchè dolcetti a forma di statuine votive, e “Il gusto del sapere” dell’Associazione Unigualdo, che ha riscoperto libri e oggetti di un tempo. Tra i tavoli non sono mancate citazioni ai 50 anni dallo sbarco dell’uomo sulla Luna, come anche spazio per ricorrenze personalissime come il festeggiamento di un anniversario di matrimonio. La giuria che ha scelto i migliori tavoli era composta dal costumista Daniele Gelsi, dall’esperta di corredo della tavola Paola Moriconi e dalla dirigente Arpa Sara Passeri. Durante la serata sono stati assegnati inoltre i riconoscimenti per il progetto “Balconi fioriti 2019”, una bellissima manifestazione che vede i cittadini impegnati ad abbellire la propria città, rispettivamente: categoria “Balconi in fiore” al primo posto Nadia Pascucci, al secondo Rita Lacchi e al terzo Marta Mancini; sezione “Negozi in fiore”, svetta Anna Gambucci Ceramiche e al secondo posto Marcello Cappelletti Barbiere; per “Il giardino più bello della città”, primo posto a Daniela Anastasi, seguita al secondo e al terzo rispettivamente da Angelo Provvedi e Maria Gherardi e Concetta Anastasi; in ultimo, “Giardini in fiore”, primo classificato Szcepenska Jolanta, al secondo Anna Bedini, al terzo Otello Natalini e menzione di merito a Eleonora Anastasi.

“Mi pregio di ringraziare, ha aggiunto l’Assessore Bucari, “tutti i partecipanti ed i partner che hanno creduto nell’iniziativa e sostengono l’arte e la cultura del nostro borgo: Confcommercio, Birrificio Flea, Ara srl società immobiliare, Sopra il muro Soc. Coop, Azzurra Soc. Coop., Satiri auto, Enoteca Petrini, Autosalone Pucci, Dunia Party”.

  (89)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini