polizia-3-copiaPERUGIA, 3 settembre 2019 – Continuano senza soluzione di continuità le azioni di controllo della Polizia di Stato nel territorio perugino. Infatti, grazie alle azioni di intensificazione nel controllo del territorio, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino moldavo 32enne presso la stazione ferroviaria di Fontivegge. Gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Perugia – Fontivegge, durante un servizio di pattugliamento e controllo dell’area Stazione, hanno notato un cittadino moldavo 32enne, regolare sul territorio nazionale e in evidente stato di agitazione, il quale, senza apparente motivo, si scagliava contro un altro cittadino straniero, seduto poco più avanti su dei gradini dell’edificio della stazione, aggredendolo con un coltello da cucina. L’aggredito riportava solamente alcune ferite di carattere superficiale. Solo l’intervento fulmineo degli agenti ha potuto bloccare la furia dell’aggressore. I poliziotti, nel tentativo di disarmarlo, venivano a loro volta aggrediti, riuscendo comunque ad immobilizzarlo e renderlo inoffensivo. Uno degli Agenti rimaneva lievemente contuso.

Il moldavo, avente precedenti di polizia, al termine delle attività di rito è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Perugia, la quale ne disponeva l’associazione in carcere in attesa dell’udienza di convalida. (52)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini