1-copia-2PERUGIA,  3 settembre 2019 – I proprietari le cui case hanno subito danni lievi in seguito al sisma del 2016 dovranno, entro il 30 settembre, comunicare l’avvenuto affidamento dell’incarico al professionista: lo comunica l’Ufficio speciale ricostruzione Umbria ricordando che il 31 dicembre 2019, scade il termine per la presentazione della domanda di contributo, prorogato con l’ordinanza n. 81 del 27 giugno 2018(https://bit.ly/2knwPLq) Entro il 30 settembre 2019 i soggetti legittimati a presentare domanda di contributo per gli interventi di immediata esecuzione dovranno trasmettere tramite PEC, al Commissario straordinario e ai vice Commissari, il conferimento dell’incarico al professionista per la presentazione della pratica relativa agli interventi di immediata esecuzione.

Il mancato rispetto del predetto termine per la presentazione della domanda e delle modalità di presentazione della stessa, determina l’inammissibilità della richiesta di contributo e, nei soli casi di inosservanza dei termini previsti dai precedenti periodi, anche la decadenza dal contributo per l’autonoma sistemazione eventualmente percepito dal soggetto interessato. (78)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini