FIR 119Panicale, 20 settembre 2019 – Nasce a Panicale, su iniziativa dell’Associazione Biblioteca Arkès, L’Arca di Pan, nuovo centro per le arti. Due gli eventi patrocinati dal Comune di Panicale in coincidenza con l’inaugurazione: la mostra fotografica “Incontro” di Fabio Donato e la proiezione del documentario “Davide Rivalta, lo sguardo dell’innocenza” di Elena Matacena. L’Arca di Pan è un vecchio frantoio, in disuso da più di cinquant’anni, adibito per accogliere l’interdisciplinarità dei linguaggi contemporanei. Il progetto è volto alla ricerca di uno scambio sinergico con il territorio. L’Associazione Biblioteca Arkès gestisce a Napoli una biblioteca, che conta più di 7000 volumi, specializzata in scienze letterarie, arte, cinema e teatro. Da anni è impegnata nell’organizzazione di iniziative culturali e ha realizzato produzioni video presentate a manifestazioni internazionali come l’Art Film Festival di Napoli, la Cineteca di Bologna. il FIFA di Montrèal e l’Art Film Festival di Montreuil.

La mostra “Incontro” di Fabio Donato, che sarà inaugurata domenica 22 settembre alle ore 19, propone una selezione di ritratti realizzati da Fabio Donato nel corso di quasi cinquant’anni. L’autore, che ama definirsi fotoreporter della cultura, ha portato avanti la sua ricerca sulla storicizzazione dei linguaggi artistici ritraendo i protagonisti dell’arte figurativa internazionale e del teatro contemporaneo. Lungo le strade dei linguaggi dell’arte ha avuto l’occasione di sperimentare il proprio, quello della fotografia, con il punto di vista di uno spettatore privilegiato, che gli ha permesso di mettere insieme un archivio di circa 400.000 immagini.
La mostra di Donato rimarrà allestita fino al 30 settembre.

La proiezione del documentario di Matacena è invece in programma per venerdì 27 settembre.

  (141)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini