alcoltrestPerugia, 20 settembre 2019 – La Polizia di Stato di Perugia ha eseguito servizi di controllo straordinario, finalizzati a contrastare il grave fenomeno degli incidenti stradali con conseguenze mortali, determinati da abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti, che spesso vedono coinvolti giovani e giovanissimi. I servizi svolti dalle pattuglie della Polizia di Stradale, da personale Medico-Infermieristico dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Polizia di Stato e dagli equipaggi della Questura, hanno consentito di raggiungere importanti risultati attraverso il controllo 35 veicoli e 37 persone. Di queste, due sono state denunciate all’autorità giudiziaria, per aver guidato con un tasso alcolemico superiore a 0.8 g/l, e una è stata contravvenzionata ai sensi dell’art. 186 del Codice della Strada per aver guidato con un tasso alcolemico tra lo 05,00 e lo 08,00 g/l.

A seguito dell’attività svolta, per violazioni al Codice della Strada sono state ritirate nr. 3 patenti.    A seguito delle infrazioni al Codice della Strada sono stati decurtati nr. 35 punti patente. Le persone risultate positive ai controlli: una fascia età compresa 23-27, una fascia 28-31 e una oltre i 32. Oltre all’immediato ritiro di patente per la conseguente sospensione, dei 3 conducenti positivi che hanno superato i limiti di tasso alcolemico alla guida stabiliti dal Codice della Strada, si procederà: alla denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per i due conducenti che risultavano avere un tasso alcolemico superiore allo 0,8 g/l alla segnalazione al Prefetto di Perugia per i provvedimenti di competenza. (50)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini