consiglio-comunaleASSISI,  20 settembre 2019 – La giunta comunale, nell’ultima seduta, ha approvato il Piano generale di manutenzione e messa in sicurezza delle strade comunali del territorio di Assisi (Piano Strade 3).Un milione e 500 mila euro è la somma stanziata per l’esecuzione dei lavori che riguarderanno il centro, Santa Maria degli Angeli, Palazzo, Petrignano, Torchiagina, Rivotorto, San Vitale, Capodacqua, Castelnuovo, Tordandrea, Tordibetto e Armenzano. L’individuazione delle strade è dettata dall’urgenza di sistemare i tratti più malridotti che necessitano di interventi indispensabili per una migliore fruibilità della viabilità e soprattutto per garantire una maggiore sicurezza riducendo il rischio di incidenti. Inoltre gli interventi sono stati scelti sulla base della mappatura delle criticità effettuata dall’ufficio servizi operativi nonché sulla base delle segnalazioni e criticità emerse nel corso dei periodici incontri tra amministrazione e cittadini svolti in ogni frazione in ottica di bilancio partecipato.

Tra le varie arterie che rientrano nel Piano Strade 3 ci sono la zona Ivancich e San Damiano, via di Valecchie, Piazza Dante Alighieri, l’intera via Los Angeles, via Patrono d’Italia, via Protomartiri Francescani, via Fonte Vena, via San Vitale, via Pieve di Sant’Apollinare, via del Campaccio, , via dei Boschetti.

L’intervento economico più cospicuo è riservato a Santa Maria degli Angeli (quasi 350 mila euro), questo in base al progetto esecutivo che ha considerato l’estensione viaria e deciso quindi la priorità degli interventi.

Per quanto riguarda i tempi, l’avvio della realizzazione del Piano Strade 3 compresa la relativa gara di appalto è previsto entro l’anno.

Rispetto alle segnalazioni dei cittadini su criticità delle strade appena asfaltate grazie al Piano Strade 1 e 2, l’amministrazione comunale assicura che come previsto dalle clausole dei contratti sarà obbligo delle aziende che effettuano i lavori provvedere alla ulteriore manutenzione. Quindi ben vengano le segnalazioni all’amministrazione che saranno tutte prese in considerazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

perché come dimostrato in questi anni l’amministrazione ha sempre prestato molta attenzione e disposto tante risorse per risolvere il problema.

A proposito di risorse, va ricordato che per il Piano strade 1 erano stati stanziati 500 mila euro, per il Piano Strade 2 un milione, per un totale di 3 milioni. (65)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini